Dieta dimagrante per la coppia

Perdere i chili di troppo sembra complicato e difficile? In realtà seguire una dieta dimagrante in coppia è più semplice, per questo motivo oggi abbiamo deciso di proporvi una dieta dimagrante da fare con il partner che faciliterà l’operazione e vi aiuterà a condividere gioie e dolori con chi vi sta vicino.

Le donne che devono effettuare una dieta, spesso si trovano in difficoltà quando devono preparare da mangiare due piatti diversi e se il tempo per mettersi in cucina è davvero poco, la situazione si complica maggiormente.

Per questo motivo l’idea perfetta è quella di convincere il vostro lui a perdere qualche chilo, magari stuzzicandolo sulla pancia in evidenza. Se riuscirete a convincere il vostro compagno, per voi sarà un gioco da ragazzi.

Effettuare una dieta dimagrante in due è davvero semplice e soprattutto aiuta a livello psicologico, infatti, quando i risultati non sono quelli sperati, avere accanto qualcuno che sostenga e aiuti a superare i momenti di debolezza è di fondamentale importanza.

Vostro marito per esempio potrebbe aiutarvi ad andare avanti, iniziando a pesarsi insieme e addirittura ad effettuare esercizi di coppia. Quando si parte con questo presupposto le cose possono andare sicuramente meglio, ricordatevi che la quantità di calorie giornaliere tra uomo e donna cambia, infatti, per la donna ne bastano massimo 1500 mentre per l’uomo al massimo 1800.

Che cosa desiderar di meglio? Avere un compagno per la dieta di coppia sarebbe il sogno di tutte le donne. Come comportarsi quando si viene invitati a cena dagli amici? Meglio optare per carne,pesce e verdure mentre se volete effettuare uno strappo alla regola, meglio provare la cucina giapponese poco calorica.

La carne deve essere cucinata ai ferri, alla griglia o al forno con contorno di verdure di stagione. Per la frutta invece potete vivacizzarla preparando una macedonia ma senza zucchero.

Approfondimenti: Il momento di perdere peso

Dimagrire con i grassi giusti

Perdere peso con lo psillio

Lascia una Risposta