La dieta bodysense

Il mondo delle diete periodicamente propone delle novità davvero esclusive che non deluderanno le aspettative di chi ama la frutta e la verdura. Avete mai sentito parlare della dieta Bodysense? Si tratta di una novità davvero innovativa, che vi permetterà di raggiungere i vostri obiettivi.

Vi sarà capitato sicuramente tante volte di iniziare una dieta per poi abbandonarla clamorosamente, siete stufi di non raggiungere i risultati desiderati? E’arrivato il momento di dire addio per sempre all’umore sotto le scarpe, grazie a Judit Wills arriva la dieta BodySense.

Si tratta di una dieta innovativa che tiene conto degli umori e delle debolezze delle donne, visto che come molti sanno, durante il ciclo mestruale questi sentimenti si manifestano in maniera incondizionate. Quindi bisogna ammettere che le donne durante questo periodo, sono vulnerabili e per questo iniziano a mangiare dolci senza controllo.
Il bello della dieta BodySense e che non prevede nessuna esclusione di questi alimenti, nemmeno dei carboidrati, il consiglio di Wills è semplicemente quello di annotare su un diario tutto quello che mangiamo nell’arco dela giornata e lo stato d’animo che si prova, sia fisico sia mentale.

In questo modo leggendo i vari menu consumati ogni giorno, conoscere il proprio corpo sarà semplice e se questo schema verrà eseguito in maniera dettagliata, potrete capire in quali giorni mangiate di più e per quale motivo.

La prima fase della dieta comincia due giorni dall’inizio del ciclo e dura 2 settimane, in questo periodo viene previsto il consumo di frutta fresca e verdure con 1250 calorie, questa è la fase migliore per perdere perso. Al momento della seconda fase, si sviluppa la produzione di progesterone, l’appetito e il consumo di calorie aumenta fino a 1400 e per tenere a bada la fame si possono consumare carboidrati a lento assorbimento come legumi, riso integrale e broccoli.

Infine la terza fase prevede l’arrivo del ciclo con gli sbalzi di umore e gli attacchi di fame, in questo momento evitate i carboidrati veloci perché fanno salire la concentrazione degli zuccheri: miele zucchero,riso e pane bianco, frutta secca e banane.

Lascia una Risposta