Collegati con noi

Arriva la tosse: ecco tutti i rimedi naturali per alleviare i sintomi

Arriva la tosse: ecco tutti i rimedi naturali per alleviare i sintomi

Le cure naturali agiscono in maniera mirata ed efficace anche in caso di tosse. Se volete affidarvi ai rimedi naturali per curarla e alleviare i sintomi, dovete prima imparare a riconoscerla. Tossire è un campanello importante da non sottovalutare, significa che il nostro organismo sta cercando di liberarsi da sostanze irritanti, oppure ha bisogno di aria fresca e umida.

tosse

I rimedi naturali per la tosse oltre a calmarla danno sollievo alle vie respiratorie impedendo che la situazione peggiori ed eventuali ricadute. Iniziamo subito con la tosse secca chiamata anche “stizzosa” perché priva di catarro ma molto fastidiosa. La prima cosa da fare è idratare a fondo una bevanda a base di gocce di tintura madre di primula che ripristina la corretta umidità delle vie respiratorie. Inoltre è consigliato fare dei risciacqui per calmare la gola irritata con un collutorio casalingo preparato con l’estratto del mallo di noce, basta una goccia in 100 ml di acqua per trovare sollievo. Per le tossi secche più stizzose si può ricorrere all’olio essenziale di ginepro da diluire nell’acqua bollente per il suffumigio.

Questo tipo di tosse spesso viene confusa con quella cronica tipica dei fumatori, una buona soluzione (oltre a smettere di fumare) è lo spray di mirra che ha una capacità antinfiammatoria molto rapida. Anche la tosse nervosa ha sintomi simili ma è un meccanismo di difesa della nostra mente quando ci troviamo in situazioni imbarazzanti, per calmarla provate a chiedere un succo di melograno, l’alta concentrazione di tannini seda immediatamente lo stimolo.

La tosse grassa invece si contraddistingue per il suo rumore cupo e cavernoso, è causata da infezioni virali quindi la prima cosa da fare è disinfettare e lenire. Dal vostro erborista di fiducia potete farvi preparare un composto di 1/3 di lichene islandico e 2/3 di radice enula campana. Dopo aver portato ad ebollizione una tazza d’acqua, mettete la miscela in infusione e dopo 2 minuti filtrate e bevete. La tisana va bevuta lontano dai pasti sino ad un massimo di due volte al giorno.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti questi consigli