Home Dieta e Salute La dieta mima-digiuno fa bene, lo conferma la scienza

La dieta mima-digiuno fa bene, lo conferma la scienza

Molto si è parlato della dieta mima-digiuno di Valter Longo, o più in generale di quel regime dietetico che propone di evitare il cibo per uno o più giorni alla settimana, o di mangiare pochissimo per permettere alle cellule di “riprogrammarsi”, di riattivare il metabolismo e quindi di promuovere il dimagrimento attivo. Ma sarà proprio così? Le polemiche sono state da subito molto accese, e in particolare alcuni programmi TV hanno messo in evidenza come questo tipo di dieta non sia adatto a tutti e non porti a un vero e proprio dimagrimento.

dieta mima digiuno

Oggi, però, la scienza conferma la validità della dieta mima-digiuno, o della longevità. Infatti, se la dieta viene attentamente studiata per riprodurre nell’organismo umano gli effetti del digiuno, essa è in grado di ritardare il processo d’invecchiamento, riducendo i fattori di rischio legati all’età, allontanando quindi il rischi di malattie e patologie cardiovascolari.

Ad affermarlo è uno studio pubblicato su Science Translational Medicine, condotto da un gruppo internazionale di ricerca che comprende il Longevity Institute dell’University of Southern California (USC), l’Istituto FIRC di oncologia molecolare (IFOM) di Milano e la “Sapienza” Università di Roma.

Lo studio è stato effettuato su 100 volontari, e nasce da 20 anni di test clinici condotti nel laboratorio dell’USC diretto da Valter Longo. La dieta prevede zuppe vegetali al 100 per cento, barrette e bevande energetiche, tè e integratori, è priva di glutine e di derivati del latte. Ha un basso apporto di calorie, di zuccheri e di proteine.

Questo regime dietetico apporta tutti i nutrienti necessari all’organismo, pur mantenendolo in “modalità digiuno”: il corpo umano risponde così alla mancanza di energia, bruciando innanzitutto gli acidi grassi liberi. Questa modalità di dimagrimento si può realizzare con un digiuno protratto per diversi giorni consecutivi, bevendo solo acqua. Ma si tratta di una dieta rischiosa, che mette a rischio di ipoglicemia, ipotensione e calcoli biliari. Ecco perché è nata la dieta mima-digiuno, che apporta i benefici del digiuno senza gli effetti collaterali.

L’analisi ha dimostrato che nei soggetti che hanno seguito la dieta si erano ridotti peso corporeo, grasso corporeo, grasso del tronco, circonferenza della vita, pressione minima e massima, livelli di colesterolo, proteina C-reattiva, mentre la massa corporea magra (massa muscolare e massa ossea) era aumentata. Un risultato eccezionale, che dovrebbe mettere a tacere una volta per tutte i detrattori della dieta di Valter Longo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 1,5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.