La Dieta Volumetrica: ti sazi e dimagrisci

donna

La Dieta Volumetrica è un regime dimagrante che arriva dagli Stati Uniti ed è stato ideato da Barbara Rolls e Robert Barnet insieme con l’Eating Lab della Pennsylvania. Si tratta di un regime dietetico adatto soprattutto a chi ha molta difficoltà a seguire qualsiasi dieta dimagrante ipocalorica, perchè non sostiene il senso di fame. Dunque se hai sempre un costante senso di fame che non riesci a placare e hai sempre voglia di mangiare, questa è la dieta che fa per te!

La dieta Volumetrica: sazia e magra senza sforzi

Ma qual’è il principio di base della dieta volumetrica? In sostanza questa dieta spinge chi la segue a scegliere degli alimenti poco calorici che, però si possono mangiare in grandissima quantità. In questo modo la dieta volumetrica promette di farti perdere un chilo a settimana mangiando tanto e sentendoti sempre sazia e appagata. Questa dieta infatti sfrutta il potere saziante dei cibi. Per questo è importante valutare sempre la densità energetica di ogni cibo, ossia il contenuto calorico ogni 100 grammi di alimento.

Le regole della dieta Volumetrica: come funziona?

La Dieta Volumetrica suddivide gli alimenti in quattro categorie, quelli con una densità calorica molto bassa (0-50 kcal/hg), bassa (50-150 kcal/hg) oppure media (150-400 kcal/hg) e alta (400-900 kcal/hg). Per dimagrire puntiamo soprattutto sulle prime due categorie.

Il Gruppo 1 – alimenti con densità calorica molto bassa – : troviamo in questa categoria tutta la  frutta e la verdura senza l’amido (ad es. pomodori, zucchine, melanzane, finocchi, broccoli, cavolo, cavolfiore, sedano, carote, ecc), il latte scremato, lo yogurt magro e zuppe, minestroni e brodi.

Il Gruppo 2  – alimenti con densità calorica bassa – : troviamo in questa categoria frutta e verdura con amido (ad esempio le patate, la zucca, le castagne e i tuberi), i legumi, ma anche i cereali, i carboidrati come per esempio la pasta e il riso, la carne bianca e il pesce.

Il Gruppo 3 – alimenti con densità calorica media -: in questo gruppo troviamo il pane, i formaggi, la carne rossa,  la pizza, le uova, i dolci e le salse.

Il Gruppo 4  – alimenti con densità elevata – questa categoria include, tutti i derivati del pane come i cracker e i grissini, le patatine fritte, tutti gli snack salati,  ogni tipo di cioccolato, i biscotti frollini, la frutta secca, le caramelle ed i condimenti come l’olio, il burro e lo strutto.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 17 Media: 4]