Home Diete Ridurre l’appetito con l’attività fisica

Ridurre l’appetito con l’attività fisica

Attività-fisica-al-mattino-per-ridurre-lappetito

Sembra incredibile eppure secondo le ultime news della giornata è davvero possibile ridurre l’appetito, con un po’ di attività fisica quotidiana. La conferma arriva direttamente dai risultati di una ricerca condotta da James LeChemiant e c Michael Larson, due ricercatori della facoltà di scienze motorie alla Brigham Young University.

Sicuramente da diverso tempo sappiamo quanto faccia bene l’esercizio fisico al metabolismo e all’organismo. Molte volte ci si chiede quale sia il momento migliore della giornata per fare un po’ di attività fisica e far sì che ci siano anche dei risultati.

Secondo gli esperti del settore, il momento migliore per svolgere attività fisica potrebbe essere al mattino (in questo modo si riesce addirittura a ottenere una riduzione dell’appetito). Sono stati i ricercatori a effettuare vari test e che hanno esaminato tramite EEG l’attività celebrarle di numerose volontarie, di cui la metà in sovrappeso e metà peso forma.

I due gruppi sono stati divisi in persone che effettuavano l’allenamento al mattino e ragazze che non si erano nemmeno allenate. Il primo giorno dell’esperimento le partecipanti hanno camminato per 45 minuti su un tapis roulant per 45 minuti e poi è stato eseguito un elettroencefalogramma per esaminare l’attività neuronale in risposta alla visione di 240 fotografie (metà erano piatti con cibo e metà invece fiori).

Pensate che dopo una settimana è stato rifatto il test con EEG senza però fare l’allenamento e sia nel primo che nel secondo caso, le partecipanti hanno compilato un questionario specificando cosa avevano mangiato e soprattutto quale attività fisica avevano fatto.

Praticamente in entrambe le occasioni le signore hanno indicato in questionari che il cibo che avevano mangiato e l’attività fisica eventualmente svolta nei giorni dei test era stata benefica per l’organismo. Quindi le persone che si erano allenate al mattino, avevano ricevuto delle risposte celebrali davanti al cibo erano meno forti e che l’attività fisica aveva fatto si che sia le normopeso che le obese nell’arco della giornata si muovessero maggiormente.

Per il momento bisogna attendere ulteriori studi di approfondimento per capire se esiste realmente un collegamento esclusivo tra i due fattori ma desideriamo ricordare che molte persone, dopo aver svolto un’attività fisica non hanno mai appetito mentre altre sono affamate.

Se il test dovesse essere confermato, possiamo dire che ridurre l’appetito con attività fisica è davvero possibile e non deluderà le aspettative di chi spera di mangiare di meno. Lo sport dovrebbe essere parte integrante della vita di tantissime persone, perché solo in questo modo si possono ottenere dei risultati davvero ottimali a livello di benessere fisico.

Quindi applicando una regolare attività fisica al vostro regime normale, vi accorgerete che le possibilità per ridurre l’appetito esistono e non deludono le vostre aspettative. Solo in questo modo potrete capire quando è importante fare sport, ridurre l’appetito, significa anche non correre il rischio di rimanere obese e magari con problemi alle spalle o sul peso.

Voi siete pronti a integrare un po’ di attività fisica per vivere al meglio? Non vi resta che trovare lo sport che avete sempre desiderato per iniziare i vostri esercizi.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]