Dieta della menopausa per restare in forma e magra

Una delle fasi più delicate e fondamentali per il corpo di una donna è senza dubbio la menopausa. Scopriamo insieme la dieta della menopausa!

Menopausa- foto pixabay.com

In questo periodo della vita di una donna il suo corpo subisce particolari trasformazioni che la cambieranno per sempre.

Purtroppo la menopausa, provocando grandi cambiamenti nel corpo di una donna, porta anche diversi disturbi e difficoltà.

Per riuscire ad alleviare gli effetti negativi della menopausa, sarebbe importante e molto utile seguire una dieta adatta al periodo della menopausa.

La dieta in menopausa che dovrebbe essere svolta prima che si verifichi questo enorme cambiamento e anche durante.

Menopausa e peso

La menopausa consiste principalmente nell’interruzione del lavoro delle ovaie e in una diminuzione della produzione di estrogeni, ossia gli ormoni femminili.

Questa condizione, detta anche climaterio, solitamente si verifica nelle donne intorno ai 45 e i 55 anni d’età ed un passaggio obbligatorio nella vita di una donna non sempre facile da affrontare.

Non è raro, infatti, che la menopausa causi ansia, fenomeni di irritabilità, variazioni repentine della temperatura corporea (le cosiddette vampate), aumento di peso, gonfiore addominale, sbalzi di umore, ma anche insonnia, stanchezza, aumento della sudorazione e mal di testa.

Molte donne durante il periodo della menopausa aumentano di peso, a volte perché si sentono particolarmente nervose e a volte perché subiscono gli effetti dei continui sbalzi ormonali che il corpo deve subire.

Da questo punto di vista non è opportuno ricorre subito ai farmaci per non ingrassare in menopausa.

È fondamentale seguire una dieta nel periodo della menopausa che contenga l’apporto del giusto numero di calorie dieta, rigorosamente sostenuta da una sana attività fisica.

Non deve essere per forza una lunga seduta di pesi in palestra o lezioni estenuanti di GAG. Vi basterà ad esempio un bel giro in bicicletta tre volte a settimana oppure una lunga passeggiata da 40 minuti con passo sostenuto.

Per evitare di prendere peso quando si entra in menopausa, la dieta deve essere da circa 2000 calorie giornaliere per mantenere costante nel tempo il proprio peso ideale.

L’alimentazione in menopausa deve privilegiare le pietanze semplici, che non hanno bisogno di preparazioni elaborate, oltre a variare molto spesso i cibi in modo da poter assumere tutti i principi nutrienti che potranno servire al vostro corpo per sentirvi più in forma.

Nella dieta per la menopausa sono da evitare soprattutto gli spuntini fuori pasto, soprattutto i piccoli snack dolci o salati che anche se molto piccoli contengono molte calorie e grassi.

Fondamentale soprattutto l’assunzione di proteine, in particolare quelle vegetali, che sono contenute nei legumi, ad esempio nelle lenticchie, nei fagioli, nei ceci.

Menu della dieta della menopausa

Tutte vorrebbero dire “Sono dimagrita in menopausa”. Eppure nonostante i luoghi comuni è possibile dimagrire in menopausa.

Come è facile intuire, però, come dimagrire in menopausa con esercizi e alimentazione è una questione di costanza e pazienza, soprattutto quando non si riesce subito a dimagrarire 10 Kg in menopausa.

Il menu-esempio consente di dimagrire in menopausa senza farmaci e conquistare uno stile di vita sano.

E allora nella dieta in menopausa cosa mangiare e cosa evitare?

Lunedì

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con 30 g di cereali o 4 fette biscottate
  • Spuntino: un frutto
  • Pranzo: 50 g di pasta alle verdure, un trancio pesce spada con contorno di insalata mista e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: 200 g di pollo ai ferri con contorno di cavolfiore, 40 g di pane , preferibilmente integrale e un frutto di stagione

Martedì

  • Colazione: un vasetto di yogurt magro con 30 g di cereali o due biscotti secchi
  • Spuntino: un frutto
  • Pranzo: 50 g di riso con olio, 2 uova con contorno di bieta cotta al vapore e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: 150 g di prosciutto crudo con contorno di insalata mista, 40 g di pane integrale e un frutto

Mercoledì

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con una fetta di pane integrale con marmellata
  • Spuntino: un frutto o una spremuta
  • Pranzo: 50 g di pasta al pomodoro, un hamburger con contorno di insalata verde e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: una confezione di tonno al naturale, con contorno di pomodori, 40 g di pane e un frutto

Giovedì

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con 4 fette biscottate
  • Spuntino: un vasetto di yogurt magro
  • Pranzo: 50 g di riso alle verdure, carne ai ferri con contorno di verdure cotte e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: 200 g di spigola con contorno di insalata e pomodori, 40 g di pane e un frutto

Venerdì

  • Colazione: un vasetto di yogurt magro con una fetta di pane integrale con il miele
  • Spuntino: una spremuta
  • Pranzo: 50 g di pasta con i pomodorini, tacchino ai ferri con contorno di insalata mista e un frutto.
  • Spuntino: un frutto o una spremuta
  • Cena: 200 g di bresaola con contorno di rughetta, 40 g di pane e un frutto

Sabato

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con 4 fette biscottate con il miele
  • Spuntino: una spremuta di agrumi
  • Pranzo: 50 g di riso alle verdure, pollo ai ferri con verdura cotta, possibilmente al vapore o alla griglia e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: 200 g di sogliola con contorno di insalata e pomodori, 40 g di pane e un frutto

Domenica

  • Colazione: un vasetto di yogurt magro con 30 g di cereali
  • Spuntino: una spremuta
  • Pranzo: 50 g di pasta al sugo, manzo ai ferri con contorno di spinaci e un frutto
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: 200 g di tonno al naturale con insalata mista, 40 g di pane e un frutto

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 223 Media: 3.3]