Home Diete La paleodieta: dieta giusta o sbagliata?

La paleodieta: dieta giusta o sbagliata?

paleo-dieta

In giro ci sono tantissime diete originali e a volte molto estreme, fra quelle più particolari possiamo senza dubbio annoverare la paleodieta della anche dieta paleolitica. Si tratta di un regime alimentare in cui si devono mangiare solo i cibi che erano presenti nell’alimentazione dei nostri primitivi antenati. Cerchiamo dunque di conoscere meglio questa dieta e capire se funziona veramente e come. La dieta paleolitica fu scoperta nel 1985 dal famoso dottor Eaton, un medico statunitense, il quale sosteneva che la dieta dei nostri antenati era la migliore per rimanere in salute e in forma.

La Paleodieta

La paleodieta si basa su una semplice teoria molto intuitiva: dato che per gli scienziati sono i nostri geni a determinare i nostri bisogni alimentari, considerando il fatto che abbiamo gli stessi geni dei nostri antenati della preistoria, la loro alimentazione è quella perfetta da seguire anche nei nostri tempi.

La paleodieta a questo punto è molto semplice da seguire, dovrete solo eliminare latticini e cereali (compreso anche il pane) e smettere di mangiare solo quando vi sentite sazi. In questo modo otterrete non solo un’alta perdita di peso, ma anche una buona protezione dalle malattie cardiovascolari e anche dal cancro.

Secondo la paleodieta potete consumare a volontà e ogni giorno le carni magre, il pesce, i frutti di mare, la frutta e i vegetali non amidacei senza doverne calcolare le calorie e il peso. Dopo una prima descrizioni in molti penserebbero che la  paleodieta non sia apprezzata e amata dai nutrizionisti. In realtà però non è proprio così, sono in molti infatti i dietologi e nutrizionisti che affermano di apprezzare questo regime alimentare e di reputarlo buono per ottenere un dimagrimento. Fra questi troviamo il prof. Enrico Arcelli, che sostiene la famosa dieta a zona, ma anche la paleodieta.

“Di recente alcuni studiosi dell’Università di Lund, in Svezia, hanno dimostrato che essa è utile per chi ha malattie di cuore o soffre di diabete e che, a parità di contenuto calorico, è molto più saziante della dieta mediterranea e che consente di dimagrire assai più rapidamente con risultati più soddisfacenti” ha detto

Cosa mangiare dunque nella paleodieta?

Alimenti permessi
Carni magre, pesci e frutti di mare, pollame, uova, frutta e verdura (verdure che sono molto povere di amido), noci e semi.

Alimenti vietati
Cereali, legumi, latticini, patate, carni grasse, prodotti trasformati o in scatola, alimenti salati, zucchero, bevande gasate.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.