Dieta dell’ovaio policistico

mela

La sindrome dell’ovaio policistico, conosciuta anche come policistosi ovarica, è una malattia che colpisce le ovaie in una percentuale che va dal 15 al 20% delle donne che si trovano in età fertile. I sintomi principali dell’ovaio policistico sono la totale assenza di mestruazioni o un flusso poco abbondante. Altri sintomi potrebbero essere un aumento di peluria nelle zone tipiche maschili, acne, infertilità e obesità.

In caso di ovaio policistico la donna potrebbe avere un eccesso di grasso soprattutto a livello addominale. Sia che la donna soffra di obesità sia che abbia solo qualche chilo di troppo da smaltire. Conseguenze dell’ovaio policistico potrebbero essere valori alti di colesterolo cattivo e problemi di ipertensione arteriosa, con un alto rischio di malattie cardiovascolari.

Per tenere sotto controllo la patologia non è sufficiente la terapia farmacologica, la quale è comunque importante da seguire, bisogna anche intraprendere uno stile di vita migliore, mangiare bene e fare regolarmente attività fisica. Oggi noi ci concentriamo sull’alimentazione da seguire in caso di ovaio policistico.

Dieta dell’ovaio policistico

E’ quindi fondamentale oltre alla terapia farmacologica decisa dall’endocrinologo “cambiare lo stile di vita” (corretta alimentazione e attività fisica regolare) al fine di migliorare tutti i fattori di rischio associati a questa patologia.

Sono stati studiati gli effetti di una dieta con meno calorie, per 12 mesi, su donne con l’ovaio policistico e gli esperti hanno riscontrato  un miglioramento dell’insulino-resistenza, una perdita di circa il 5% del peso corporeo e un 13% in più di colesterolo HDL “buono”. Oltre al calare del peso migliora anche la situazione dal punto di vista endocrino e quindi le possibilità per la donna con il problema di rimanere in attesa di un figlio aumentano. Il ciclo mestruale tende a normalizzarsi e così appare nuovamente anche l’ovulazione.

Esempio di dieta per l’ovaio policistico

L’esempio che riportiamo è puramente illustrativo ed è stato studiato prendendo in esame una casalinga che deve perdere circa 25 kg e soffre di ovaio policistico.

Giorno 1

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 1 mela e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 60 grammi di farro secco. 100 grammi di petto di tacchino alla piastra accompagnato da 150 grammi di melanzane in padella e olio di oliva extravergine.

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di spigola cotta al forno seguita da finocchi crudi conditi con olio di oliva extravergine e pane integrale.

Giorno 2

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 1 arancia e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 60 grammi di zuppa di orzo pelato. 100 grammi di petto di pollo alla piastra accompagnato da 150 grammi di zucchini in padella e olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di orata surgelata cotta al forno seguita da indivia belga con olio di oliva extravergine e pane integrale.

Giorno 3

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 1 kiwi e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 70 grammi di fagioli secchi in brodo. 100 grammi di lombo di vitello cotto alla piastra accompagnato da 150 grammi di zucca cotta in forno e olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di filetto di merluzzo cotto in forno, seguito da 150 grammi di bietola lessa con olio di oliva extravergine e pane integrale.

Giorno 4

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 1 pompelmo rosa e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 70 grammi di ceci secchi in brodo. 100 grammi di gamberetti surgelati cotti in padella accompagnati da 150 grammi di cavolo cappuccio consumato crudo e condito con olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di ricotta parzialmente scremata, seguita da 100 grammi di patate lesse con olio di oliva extravergine e pane integrale.

Giorno 5

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 2 pere e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 60 grammi di risotto in bianco (intrgrale). 80 grammi di tonno al naturale sgocciolato accompagnato da 150 grammi di broccoli lessi e condito con olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 2 uova di gallina sode, seguite da 150 grammi di carciofi studati con pane integrale e olio di oliva extravergine.

Giorno 6

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 2 mele e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 60 grammi di zuppa di farro secco. 100 grammi di lombo di maiale cotto alla griglia accompagnato da 150 grammi di melanzane cotte in padella e condito con olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di polpo comune accompagnato da 150 grammi di finocchi crudi con pane integrale e olio di oliva extravergine.

Giorno 7

Colazione: latte parzialmente scremato accompagnato da cereali

Spuntino: 2 arance e due fette biscottate integrali.

Pranzo: 60 grammi di zuppa di orzo pelato. 100 grammi di petto di pollo cotto alla griglia accompagnato da 150 grammi di zucchini cotti in padella e condito con olio di oliva extravergine (circa 1 cucchiaio).

Merenda: yogurt parzialmente scremato accompagnato da 2 fette biscottate integrali.

Cena: 100 grammi di filetto di rana pescatrice cotta al forno accompagnata da 150 grammi di cicoria witloof con pane integrale e olio di oliva extravergine.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 4.1]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL