Dieta di Rosanna Lambertucci

dieta di Rosanna Lambertucci

La prova costume è una fissazione per molte donne. Ammettiamolo, raramente siamo contente della nostra linea e con l’estate (finalmente) in arrivo sentiamo il bisogno di perdere peso e di entrare nel costume da bagno in splendida forma, magari senza l’incubo della ritenzione idrica, la cellulite e la pancia di troppo. In realtà questi problemi oggi giorno interessano sempre di più anche gli uomini, i quali sono fatti molto attenti per quanto riguarda la loro salute e il lato estetico Esiste un metodo per avere una pancia piatta? Di ricette ne leggiamo moltissime ogni giorno e quotidianamente ne discutiamo qui su dietagratis.com. Oggi voglio parlarvi del la dieta di Rosanna Lambertucci.  Si tratta di un programma basato sull’alimentazione, grazie a tale metodo i carboidrati potranno essere tenuti a bada. Inoltre con questo metodo anche l’insulina e la glicemia non raggiungeranno livelli dannosi per il corpo.

Molti carboidrati assimilanti durante un qualsiasi pasto aumentano il valore di glucosio presente nel sangue. Reazione naturale dell’organismo, il pancreas produrrà la insulina sostanza che abbasserà i valori di zuccheri nel sangue, mentre nello stesso tempo si avvertirà una sensazione di fame.

Nella dieta per la pancia piatta creata dalla Lambertucci sono stati introdotti tre tipi di cereali, ovvero la segale, l’avena e l’orzo. Grazie all’assunzione di questi cereali non saranno toccati i valori della glicemia perché sono alimenti privi di zuccheri. Funzionano per migliorare l’intestino e la sensazione di gonfiore.

Alimenti consigliati della dieta di Rosanna Lambertucci.

Ecco alcuni alimenti che andranno consumati se si vuole iniziare regolarmente questa dieta. Tuttavia prima di intraprendere questa strada ti consigliamo di consultare il tuo medico. Ricordati che una dieta sana e equilibrata è sempre la miglior strategia, capace di portare benefici sia a livello estetico che salutistico!

  • Latticini magri: yogurt senza grassi con aggiunta di cocco, formaggi e yogurt magri.
  • Pesce fresco: dentice, filetti di tonno, calamari, razza, trota, spigola e orata.
  • Carne bianca: agnello, vitello, pollo, coniglio e tacchino.
  • Affettati: mortadella, prosciutto crudo (tolto il grasso prima di essere consumato) e bresaola.
  • Frutta: kiwi, arancia, ananas, mele e pere.
  • Pesce confezionato: tonno al naturale, salmone e sgombro a filetti.
  • Bevande: senza l’aggiunta di zucchero, tisane, tè, orzo e caffè.
  • Verdure: radicchio verde, peperoni (rossi gialli e verdi), finocchi, rucola, asparagi, melanzane, carciofo e cavolfiore.
  • Acqua: diuretica o altrimenti frizzante ma con poco sodio.
  • Uova: una bella frittata con aggiunta di funghi, peperoni, o asparagi. Uova in camicia o sode.

Ecco alcuni consigli pratici da seguire quotidianamente: Appena sveglio bere due bicchieri d’acqua naturale, a seguire un bicchiere ogni ora della giornata. Infine una bella tisana dopo cena (la scelta è facoltativa).

Menu di esempio per la dieta di Rosanna Lambertucci

Lunedì

Colazione: 125g di yogurt magro, due kiwi, tazza di orzo, un cucchiaio di frumento integrale.
Spuntino mattina: un bicchiere di spremuta di arance
Pranzo: insalatona mista di carote e finocchi, con aggiunta di limone. A seguire zucchine lesse, filetto di vitello (non più di 130 grammi, alla griglia), non più di 100 grammi di pane integrale, condimento massimo è 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva.
Merenda: 150 grammi di un frutto fresco di stagione a scelta
Cena: consumare verdura come cipolle, carote e sedano. A seguire non più di 130 grammi di involtini di tacchino conditi con vino bianco e salvia. A seguire broccoli conditi con limone. Massimo 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva.
Dopo cena: tisana al finocchio.

Martedì

Colazione: due kiwi, una tazza di tè e yogurt magro (sempre 125g).
Spuntino: una pera o una mela.
Pranzo: finocchi lessi (con aggiunta di prezzemolo e olio extravergine d’oliva), carote gratinate con sopra il limone e coniglio al forno. Inoltre pane integrale non più di 80 grammi.
Merenda: massimo 150 grammi di frutta di stagione.
Cena: sedano, finocchi, insalata, pesce (magari dentice cotto nel forno), olive nere e patate lesse. Non più di 3 cucchiai d’olio per il condimento.
Dopo cena: una bella tisana al finocchio.

Mercoledì

Colazione: due kiwi, una tazza di tè verde e yogurt magro (sempre 125g).
Spuntino: un bicchiere di spremuta fatta in casa di pompelmo.
Pranzo: una insalata con le olive, o aggiunta di finocchi, cavolfiore lesso, roast-beef e arance. Pane integrale massimo 80 grammi (per il condimento sempre 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva).
Merenda: una mela o una pera basta non superare i 150 grammi di alimento.
Cena: non più di 80 grammi di stracchino, insalata di pomodori e per chi piace aggiunta di sedano. Inoltre carote e zucchine lesse (3 cucchiai d’olio non di più).
Dopo cena: sempre una bella tazza di tisana di finocchio.

Giovedì

Colazione: frumento integrale, due kiwi, tè verde e yogurt magro (non più di 125g).
Spuntino: una banana.
Pranzo: riso al pomodoro, fagiolini lessi, insalata belga e non più di 3 cucchiai d’olio per condire.
Merenda: ananas (massimo 150 grammi).
Cena: finocchi, sedano e carote. Cavolo cotto al vapore, prosciutto crudo e pane integrale (riguardo al prosciutto deve essere sgrassato e il condimento non deve superare i 3 cucchiai d’olio).
Dopo cena: una tisana al finocchio.

Venerdì

Colazione: due kiwi, orzo, yogurt magro (125g).
Spuntino: una spremuta fatta in casa con 2 arancie.
Pranzo: pane integrale, pollo al cartoccio con aggiunta di salvia e limone, insalata di verza e cipolle cotte nel forno (olio per il condimento 3 cucchiai).
Merenda: 150g non di più, di frutta fresca (deve essere di stagione).
Cena: peperoni rossi o gialli, sedano, ricotta, pane integrale, carote e zucchine lesse. Olio per condire no più di 2 cucchiai.
Dopo cena: sempre una tisana al finocchio.

Sabato

Colazione: sempre yogurt magro non superiore ai 125 grammi, kiwi massimo 2 e del tè verde.
Spuntino: sempre frutta fresca di stagione (non più di 150g).
Pranzo: insalata, oppure insalata fatta di pomodori, carne con rosmarino (tagliata magari massimo 130 grammi), patate cotte in forno stile cartoccio, 3 cucchiai d’olio non di più.
Merenda: macedonia con frutta di stagione.
Cena: capperi e peperoni (rossi o gialli), tonno non superiore a 120 grammi (deve essere al naturale), sedano o insalata di sedano e pane integrale non superiore a 70 grammi.
Dopo cena: tisana al finocchio.

Domenica

Colazione: yogurt magro non superiore ai 125 grammi, kiwi non più di 2 e del tè verde.
Spuntino: frutta fresca non più di 150g (deve essere di stagione).
Pranzo: pomodori alla griglia, maggiorana, fagiolini lessi, carote, lingue integrali, finocchi e olio extra vergine d’oliva 3 cucchiai.
Merenda: ananas non più di 150g.
Cena: pane integrale (massimo 80 grammi), frittata con uova fresche e pomodori. Porri, cipolle e
peperoni. In fine aggiugere come condimento massimo 3 cucchiaini di olio d’oliva.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 3.9]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL