Dieta del buonumore

La dieta del buonumore è un rimedio alimentare per tornare a stare bene con gli altri e con se stessi. Scopriamo come funziona e quali sono i benefici ottenibili praticando questa dieta rinvingorente.

dieta del buonumore

L’umore come in molti sanno tende spesso a cambiare. E’ capace anche di generare situazioni bizzare o inprevedibili. Irrascibilità, maliconia, ansia, stress… Sono tutti sintomi di un umore pessimo e stati d’animo negativi dovuti a molteplici cause. Molti sono i fattori che possono dare vita ad alcuni sintomi tra quelli appena elencati.

Cause del cattivo umore

  • Agenti atmosferici. Il clima può essere una delle cause che danno origine al malumore. Come una giornata di pioggia ad esempio, o una dove il caldo è così afoso da impedire di eseguire con calma i propri compiti quotidiani.
  • Problemi. Litigi in famiglia, con il proprio partner, problemi sul lavoro, ecc. Sono tutte cause che incidano sul malumore di una persona e possono comportare stress, irrascibilità e ansia.
  • Paure. Le paure possono generare problemi di varie entità, chiaramente riferite al profilo psicologico di una persona. Non relazionarsi con gli altri (sociofobia), paure di cose inesistenti, farsi troppi problemi per cose futili, sono tutti fattori che fanno sorgere il malumore.
  • Mancato svago. Essere troppo sedentari non aiuta ad essere in pace con gli altri e sopratutto con se stessi. Divertirsi o comunque trascorrere del tempo in maniera piacevole è importante per uscire dalla manotonia di sempre.
  • Alimentazione sbagliata. Mangiare cibo spazzatura non aiuta a stare bene con se stessi. L’organismo deve consumare alimenti ricchi di vitamine e sostanze che migliorano le funzioni del cervello, e non quei cibi che vanno a compromettere il suo stato di salute.

Fra poco scopriremo come l’alimentazione può aiutare a migliore l’umore di una persona. Grazie a cibi contenenti sostanze benefiche per il corpo e la mente, essere di buon umore sarà molto più facile.

Dieta del buonumore: sostanze che influiscano positivamente sull’umore

dieta del buonumore
dieta del buonumore

Il triptofano è un aminoacido che agisce positivamente sul cervello, all’interno del quale si avvia il processo di trasformazione, che lo rende un ormone denominato serotonina, ossia “l’ormone del buonumore“. Questa sostanza è presente in alcuni alimenti e se assimilata nelle quantità giuste potrà avere effetti benefici sull’organismo.

I grassi buoni come l’Omega 3 ad esempio, sono molto importanti per rilassare la mente e prevenire problemi d’umore. Lo stesso vale per i sali minerali, anche quest’ultimi sono indispensabili per far stare bene dal punto di vista fisico e psicologico.

Queste sostanze devono far parte di un regime alimentare sano, in questo modo contrastare il malumore e stare meglio di salute sarà più semplice. Vediamo adesso un esempio di dieta del buonumore.

Dieta del buonumore: menù di esempio giornaliero

Colazione: Frutti di bosco accompagnati da un bicchiere di latte. Un’ ottima colazione per affrontare la giornata e per migliorare l’umore grazie alla serotonina presente nel latte.

Pranzo: Un piatto di pasta con le sarde è quello che si vuole per ottenere benefici sul proprio umore. Il dosaggio dovrà essere 50 grammi di pasta e 100 grammi di sarde. Questo è un piatto ricco di omega 3 e vitamina B, un perfetto primo piatto contro lo stress.
Per alternare potete scegliere pasta al salmone o con gamberetti. Altrimenti pasta con ceci o peperoni.

Cena: Una zuppa d’avena aiuta a ottene benefici sul corpo e la mente.

Caffè d’orzo prima di andare a letto, si rivelerà molto meglio di quello normale. Il fosforo e il silicio presenti nel caffè d’orzo aiutano a mantenere la tranquillità.

La dieta del buonumore prevede una scelta accurata di alimenti, tra i cibi sani che fanno bene alla salute troviamo: legumi, verdura, cereali, frutta, pesce e carne bianca. L’organismo necessita di vitamine, minerali e sostanze buone per funzionare meglio, quindi fagioli, lenticchie, fagiolini, cereali, insalata, cavolo, cipolle, broccoli, zucchine, carote salmone, sarde, acciughe, tonno ecc. Sono tutti alimenti che dovrebbero essere consumati regolarmente.

Vediamo adesso una ricetta semplice, buona e indicata in una perfetta dieta del buonumore.

Pasta e verdura con pesto di rucola

verdure

Un ottimo primo piatto che saprà deliziare tutti e stimolare l’umore in maniera positiva, questo in particolar modo grazie alla presenza di noci. Inoltre fortificherà il sistema immunitario, beneficio dallo dalla rucola e dal suo alto contenuto di vitamina C.

Gli ingredienti che adesso verranno citiati sono per 2 persone.

  • 10 grammi di pinoli
  • Un mazzetto di rucola
  • 10 grammi di noci
  • 80 grammi di farina di grano saraceno
  • Salsa di soia q.b
  • Metà porro
  • Metà spicchio d’aglio
  • 50 grammi di farina tipo “00”
  • Una zucchina
  • 80 grammi di baccalà pulito dal sale
  • Un tuorlo d’uovo
  • Una carota
  • 50 dl di olio extravergine d’oliva
  • 5 grammi di pepe di Sechuan
  • Un uovo

Procedimento per la pasta e verdure con pesto di rucola.

1. Per prima cosa mescolare le uova e i due tipi di farina dentro un contenitore. Quando il preparato risulterà tutto uguale e liscio allora sarà pronto. Adesso dovrà essere steso e tagliato come le tagliatelle, la larghezza non deve essere più di 4 mm.

2. Adesso recuperare un frullatore il quale servirà a tritate l’aglio, le noci, la rucola, i pinoli, la salsa di soia e 2/3 d’olio. Appena fatto aggiungere un po’ di sale.

3. Pensare adesso agli ortaggi presenti nella ricetta. Recuperare un pela verdure che dovrà servire a togliere lo strato più esterno delle carote. Anche questa verdura deve essere tagliata come la pasta. Lo stesso vale per il porro che in seguito dovrà bianchire nell’acqua bollente.

4. Prendere il baccalà il quale fatto prima a pezzi, deve essere scottato in acqua molto calda. Scolare e pulire privandolo della pelle. Adesso recuperare una padella per scaldare il baccalà. Quando risulterà croccante sarà pronto.

5. Prendere l’olio avanzato e cuocere le verdure preparate in precedenza. Nel frattempo mettere a cuocere la pasta e dopo, non appena sarà pronta, saltarla ancora al dente con le verdure.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL