Home Diete La dieta per perdere peso dopo la gravidanza

La dieta per perdere peso dopo la gravidanza

Perdere peso dopo la gravidanza è uno degli argomenti più sentiti da molte donne nel mondo, in quanto il parto induce dei cambianti assolutamente naturali, che nella maggior parte dei casi rientrano nella norma una volta trascorsi alcuni mesi dalla data della nascita. La dieta del post parto deve però essere studiata con la massima attenzione, soprattutto se la mamma allatta in modo naturale, perché deve mirare a garantire sia la salute del fisico sia un ottimo benessere psicologico. Partorire è infatti un gesto che porta ad un grande dispendio di energie, al quale segue un periodo da affrontare che può rivelarsi particolarmente faticoso. La dieta nel post parto deve quindi essere nutriente ma leggera, ricca di tutte le sostanze di cui il corpo ha bisogno e mai restrittiva in nome della perdita di peso veloce. Il corpo femminile ha infatti bisogno di recuperare i ritmi che viveva nel pre parto e prima della gravidanza, quindi deve trattarsi di un processo lento, graduale e che permetta di ritrovare il peso forma con la giusta dolcezza.

6fa4b08452d803770c0c47812713b6ba

Dieta post gravidanza: tutto inizia dalla colazione

La colazione deve essere intesa come un vero e proprio pasto e come il momento della giornata nel quale è importante prendersi cura del proprio benessere. La colazione deve essere fatta con calma e soprattutto con tanti alimenti di natura diversa, perché si tratta di un pasto che aiuta a riprendere energia, soprattutto se la neo mamma ha trascorso una notte insonne. La colazione può annoverare latticini magri, come il latte scremato, lo yogurt magro e anche i formaggi leggeri se si ama la colazione continentale. Il tutto deve essere associato a cereali integrali, scelti sotto forma di fette biscottate o di pane fresco, sui quali spalmare marmellate naturali oppure il miele, un cibo magico da consumare nel post gravidanza. La colazione deve quindi annoverare un frutto, oppure una spremuta o una centrifuga naturale, preparate senza aggiunta di zucchero. Chi ama il caffè può concedersi una tazzina, così come il tè, ma è importante non esagerare con le bevande eccitanti, per riuscire a mantenere un giusto grado di attenzione.

Carboidrati leggeri e proteine: la dieta post parto ideale

La dieta post parto ideale deve annoverare tante vitamine, carboidrati leggeri e proteine scelte con la massima attenzione. La dieta mediterranea si propone essere un regime alimentare dal quale trarre esempio, in quanto associa alla presenza di carboidrati leggeri l’impiego di tanta frutta e verdura di stagione. La pasta al pomodoro fresco, alle verdure grigliate o preparate con ricette leggere della tradizione deve essere un must have, un componente fondamentale del pranzo o della cena. Se durante uno dei due pasti si consumano carboidrati, è importante che l’altro sia votata alla ricerca delle proteine, quindi la neo mamma deve ricercare l’apporto proteico dalla carne bianca come il pollame o il coniglio e dal pesce leggero. Tutti questi alimenti vanno cotti con metodologie salubri, come la piastra, il vapore o il cartoccio e accompagnati con abbondanti porzioni di verdura cotta o cruda. E’ buona norma mangiare un’insalata mista all’inizio di ogni pasto, che migliora la digestione e aiuta anche a smorzare il senso di appetito. L’insalata mista contiene inoltre tanti sali minerali preziosi che aiutano a favorire la bellezza della pelle e l’elasticità dei tessuti.

Dieta post parto: l’importanza degli spuntini

mamma_felice.600

Chi desidera dimagrire non deve mai privarsi degli spuntini, micropasti che aiutano le persone ad arrivare a pranzo e a cena con meno fame e che apportano delle sostanze nutritive importanti per l’organismo. E’ una buona scelta consumare una manciata di frutta secca al mattino, di mandole in primis, ma anche di noci, nocciole e anacardi. La frutta secca va scelta in versione naturale e non tostata e mai con aggiunta di sale o di zucchero. La frutta secca può quindi essere abbinata a buone centrifughe di frutta e di verdura, che sgonfiano la pancia e rimettono in sesto la bellezza della pelle, dei capelli e delle unghie. Un piccolo trucco per ritrovare vigore senza appesantire il fisico è quello di preparare centrifughe e smoothie con frutta e verdura di stagione e aggiungere dei semi, come il sesamo o la chia, molto benefici per l’organismo e ricchi di agenti antiossidanti preziosi. Lo spuntino può inoltre annoverare dello yogurt magro e dei dolci preparati in casa seguendo ricette attente e controllate. In questo modo le neo mamme possono gustarsi un momento importante della giornata e dare vita ad una dieta equilibrata ma priva di ristrettezze, che potrebbe portarle a sbalzi di umore difficili da gestire in questa delicata fase della loro vita.

Dieta post parto: quanto conta bere

Bere è importante in ogni momento della vita, ma nel post parto si rivela indispensabile se si desidera sgonfiare il corpo con più semplicità e anche migliorare le funzioni vitali dell’organismo. Bere fa inoltre bene alla produzione del latte, quindi diventa importante consumare almeno due litri di acqua al giorno, oppure di dividere l’apporto di liquidi fra acqua e tisane benefiche consumate fredde. Anche preferire cibi idratanti come la verdura fresca e la frutta di stagione si rivela importante, in quanto aumenta l’apporto idrico complessivo.

Bere aiuta quindi a sgonfiare la pancia, ad eliminare più in fretta i cuscinetti accumulati, ma soprattutto a migliorare le funzioni vitali dell’organismo, che si scopre idratato quindi più attivo e funzionale nel suo complesso. In questa fase della dieta vanno quindi evitate tutte le bevande zuccherine e anche i succhi di frutta preparati. Una birra ogni tanto viene consigliata per tirare su il morale e anche per assecondare una certa voglia che interessa molte neo mamme e anche un bicchiere di buon vino rosso può essere bevuto una volta alla settimana, perché regala benessere all’organismo grazie al suo alto contenuto di polifenoli e di sali minerali. Alla sera è importante bere delle tisane rasserenanti che aiutano a drenare i liquidi e che possono essere consumate prima di dormire. Il corpo nel post parto deve seguire un’attenzione particolare, perché deve sgonfiarsi con la massima dolcezza e impiegando ingredienti di origine naturale. Le tisane preparate con erbe amiche dell’allattamento sono quindi ideali per far dormire sonni tranquilli alla mamma (quando possibile) e anche per migliorare la ritenzione idrica e favorire la diuresi.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.