Home Diete Dieta spartana: Faccio un solo pasto al giorno e poi?

Dieta spartana: Faccio un solo pasto al giorno e poi?

Il mondo delle diete non smette mai di stupirci, proponendo modelli basati su principi diversi per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Scopriamo la dieta spartana o dieta del Guerriero!

Dieta del Guerriero – foto pixabay.com

La dieta spartana è un regime alimentare pensato da Ori Hofmekler per tutti coloro che praticano sport e vogliono definire l’assetto muscolare.

Si tratta di una dieta che trae ispirazione dalla vita spartana e dal regime alimentare rigoroso mantenuto dagli spartani (guerrieri) durante le guerre spartane.

L’idea è quella di tornare a una dieta che riesca a seguire i ritmi circadiani dell’uomo allo scopo di mantenere la forma fisica e favorire l’equilibrio corporeo.

In pratica la nutrizione spartana punta a migliorare l’uso dei nutrienti e a consolidare il cambiamento del grasso corporeo in energia.

Cos’è la dieta spartana?

La dieta del Guerriero contempla un ciclo alimentare suddiviso in due fasi: quella in cui si mangia di meno (giorno) e quella in cui si può mangiare qualsiasi cosa (sera). In totale 1500-1600 calorie.

Nella prima fase si devono applicare le stessere regole della dieta a digiuno intermittente per stimolare l’attività del sistema simpatico che promuove il dispendio energetico anche delle riserve di grasso.

Nella seconda fase si recuperano le energie spese durante il giorno e si prepara il corpo a una nuova “battaglia”.

Fase di sottoalimentazione

La fase in cui si mangia di meno promuove meccanismi fisiologici che spingono il corpo a liberarsi del materiale in eccesso e a sfruttare meglio le risorse alimentari.

Questo momento dell’alimentazione spartana richiede una specie di semi-digiuno a base di succhi di frutta e verdura cruda, zuppe e alimenti proteici in piccole porzioni.

Fase di sovralimentazione

Il corpo si ritrova in una specie di “carenza” e diventa molto più sensibile al consumo di diversi nutrimenti (può perderli immediatamente o immagazzinarli come grasso).

È necessario fare attenzione perché è proprio in questo momento che il corpo attiva uno stato anabolico-costruttivo e inizia a costruire i tessuti muscolari.

In questa fare è possibile mangiare qualsiasi alimento con qualche piccolo accorgimento: non escludere alcun nutriente, iniziare con cibi meno saporiti, introdurre aromi e spezie diverse, ruotare le percentuali di proteine, carboidrati e grassi, evitare combinazioni sbagliate e continuare a mangiare fino a sentirsi sazi.

Promesse

Nella dieta del Guerriero quanto si perde? La dieta spartana promette di far perdere diversi chili in poche settimane e di scolpire il corpo in associazione con una routine sportiva (come il duro allenamento degli spartani).

Eppure, come ogni regime alimentare, la dieta spartana dovrebbe essere sottoposta al parere di un medico specializzato.

In effetti, come per qualsiasi altra dieta, intraprendere questa dieta senza parere medico potrebbe comportare la comparsa di problemi di salute.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.