Home Dimagrire Come perdere 4 chili in 3 giorni con la dieta militare

Come perdere 4 chili in 3 giorni con la dieta militare

I metodi dimagranti solleticano la curiosità di chi non è ancora riuscito a trovare la dieta giusta da seguire per perdere i chili di troppo. Oggi scopriamo la dieta militare per perdere 4 chili in 3 giorni!

Military diet- foto 24matins.fr

Questa dieta arriva dagli Stati Uniti e promette di far perdere 4 chili in 3 giorni riducendo l’assunzione delle calorie attraverso uno schema alimentare rigido, quasi “militare”.

La dieta militare dei 3 giorni si basa sul consumo dei cibi che riattivano il metabolismo, sulla riduzione del contenuto calorico per tre giorni e sull’assenza di attività fisica.

Nonostante le perplessità suscitate dalla combinazione di alimenti priva di logiche scientifiche o salutiste, sembra che questo programma alimentare faccia perdere quasi 5 chili in una settimana senza esercizio fisico o prescrizione medica.

Dieta militare

La dieta militare è suddivisa in due fasi: nei primi tre giorni si assumono un massimo di 1000-1500 calorie al giorno mentre negli altri quattro giorni si mangia in modo equilibrato.

I menu quotidiani devono essere costruiti con cibi brucia-grassi come il pompelmo e la caffeina e vedono la riduzione del consumo di carboidrati a favore di alimenti ricchi di proteine, come la carne, le uova e il tonno.

Nel programma della dieta militare dei tre giorni non mancano neanche la frutta e la verdura e non sono esclusi i fiocchi di latte e il gelato, a patto che siano combinati correttamente per promuovere il metabolismo.

Le linee guida della military diet americana assume i tratti di altri regimi alimentari a base di proteine come la Atkins e la Dukan.

In pratica la logica della dieta militare è quella di abbassare l’assunzione calorica per ottenere un dimagrimento evidente in tempi ridottissimi. Se una donna media consuma circa 1800 calorie al giorno allora la dieta deve assicurare tra 1100 e 1400 calorie per sperare in una perdita di peso veloce, anche se dovesse coinvolgere i liquidi e la massa muscolare.

Menu tipo della dieta militare

I pareri degli esperti riguardo la dieta militare sono piuttosto contrastanti: c’è chi la considera davvero miracolosa e c’è chi sostiene che il dimagrimento sia momentaneo.

Tutti coloro che vogliono scoprire l’efficacia della dieta militare possono provare a dare seguito allo schema di un menu tipo:

Giorno 1

  • Colazione – Mezzo pompelmo, una fetta di pane tostato, due cucchiai di burro d’arachidi e una tazza di caffè o tè verde.
  • Pranzo – Una scatoletta di tonno al naturale, una fetta di pane tostato e una tazza di caffè o tè verde.
  • Cena – Una fettina di carne o pollo, 100 g di fagiolini, mezza banana, una mela piccola e due palline di gelato alla vaniglia.

Giorno 2

  • Colazione – Un uovo, una fetta di pane tostato e mezza banana.
  • Pranzo – Una confezione di fiocchi di latte, un uovo e due cracker e mezzo.
  • Cena – Due wurstel grandi, 100 g di broccoli, 100 g di carote, mezza banana e una pallina di gelato alla vaniglia.

Giorno 3

  • Colazione – Due cracker e mezzo, 30 g di emmenthal e una mela piccola.
  • Pranzo – Un uovo e una fetta di pane tostato.
  • Cena – Due scatolette di tonno al naturale, mezza banana e due palline di gelato alla vaniglia.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 2,5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.