Ridere fa dimagrire: lo rivela uno studio scientifico

Ridere fa star bene, solleva l’umore e fa dimagrire. Uno studio inglese ha dimostrato che grazie all’attività di numerosi muscoli coinvolti nel gesto, chi ride molto può perdere fino a un chilo nel corso di un anno.

donna_ride_2_luglio

Non si tratta di ridere e basta, perché molto dipende da come e da quanto si ride. Lo studio ha dimostrato che per perdere peso bisogna ridere tutti i giorni per almeno venti minuti. Il gesto innesca, infatti, una serie di attività extra muscolari che permettono di bruciare fino a 120 calorie in un giorno, tante quante si possono polverizzare in mezz’ora di palestra o quindici minuti di camminata veloce. Niente male, vero? E ridere non sarebbe strettamente legato alla vita sociale, perché basterebbe guardare qualcosa di divertente alla TV o leggere un brano umoristico per scatenare la risata e quindi beneficiarne in termini di peso e salute.

La ricerca inglese si chiama Comedy Research Project e ha chiesto ai partecipanti di visionare sit com e programmi comici per poi misurare i benefici sulla linea. I ricercatori hanno quindi diviso le risate in cinque diverse tipologie, la ‘howler’, ovvero la risata intensa e incontrollabile, assolutamente involontaria e che regala i massimi benefici perché permette di bruciare fino a 120 calorie in un’ora, quindi la risata di pancia belly buster che di calorie ne fa bruciare 100. A seguire le risate più ‘tiepide’, come la giggle che è una risatina che consuma 30 calorie, il chuckle, ovvero il ‘ridere sotto i baffi’ che consuma 20 calorie all’ora e infine lo snigger, ovvero il risolino contenuto.

I ricercatori hanno quindi realizzato un vero e proprio programma dimagrante a base di risate, mescolando i diversi tipi per creare un allenamento che se svolto in un’ora permetterebbe di far perdere peso a chi lo pratica. Ma come può la risata far dimagrire? Scientificamente il dispendio energico è frutto del lavoro dei muscoli che sono coinvolti nel gesto.

Chi ride mette in moto ben 15 muscoli facciali (lavorando anche sull’aspetto lifting) e lavora sugli addominali, tonificandoli e potenziandoli come avviene con l’esercizio fisico. Ecco quindi spiegato il perché ridere fa bruciare le calorie, nonché rende la pelle più tonica e migliora l’aspetto generale… Questo non significa che ridere è sufficiente per mantenere un buono stato di salute, perché la risata deve sempre e comunque essere associata alla giusta dieta e alla giusta attività fisica. Un aiuto in più può però arrivare dall’universo mentale, che ancora una volta sa giocare un ruolo fondamentale per il benessere e la salute delle persone.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM