Home Rumors Belle e buone: sono le albicocche

Belle e buone: sono le albicocche

Quando arriva l’estate iniziamo già a sentire il sapore dolce e vellutato delle albicocche. Le nonne sono molto contente perché possono sbizzarrirsi in cucina, preparando confetture e succhi di frutta. Le albicocche sono tra i frutti estivi per eccellenza, ricchi di vitamina A e vitamina C. Sono state importate dai legionari romani da diversi millenni, ma hanno origini asiatiche.

albicocca

L’albero delle albicocche può raggiungere grandi dimensioni, ma la sua crescita viene regolata, altrimenti è impossibile raccogliere i frutti. È una pianta caduca con foglie grandi e di colore verde. In primavera si ricopre di fiori bianchi, tendenti al rosa.

Le albicocche sono ricoperte da uno strato di peluria molto sottile e non raggiungono le stesse dimensioni delle pesche. Se volete lanciarvi nella coltivazione di albicocche dovete sapere che i frutteti sono molto delicati, tollerano il freddo ma non sopportano gli sbalzi di temperatura tipicamente primaverili. Inoltre l’aridità favorisce la comparsa di virus o batteri nocivi.

Quando ci rechiamo al mercato possiamo trovare diverse varietà di albicocche, le più conosciute sono le pindos, le diavole, le preole e le pregiate thyrintos. Se volete gustarle fresche dovete attendere il periodo estivo, però potete apprezzare anche quelle disidratate o sciroppate. Ovviamente non dovete esagerare con le dosi perché sono ipercaloriche però vi consigliamo di tenerne qualcuna disidratata in borsa se soffrite di improvvisi cali di pressione.

Oltre alle vitamine, le albicocche contengono sali minerali (soprattutto potassio) e fibre. Purtroppo quelle sciroppate perdono gran parte della vitamina C ed essendo immerse nello sciroppo, hanno molte più calorie e zuccheri. Quelle disidratate invece possono contenere tracce di additivi alimentari come solfiti per evitare che il frutto possa imbrunirsi.

Ricordate infine che le albicocche sono tra quei frutti amici della tintarella perché contengono betacarotene, quindi preparate un bel frullato di albicocche e carote se volete abbronzarvi più in fretta e con gusto!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 5]
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.