Home Dieta e Salute Vuoi dimagrire? Bevi acqua prima dei pasti

Vuoi dimagrire? Bevi acqua prima dei pasti

Da sempre la saggezza popolare ci consiglia di bere almeno due bicchieri di acqua prima dei pasti per perdere peso, perché l’acqua sazia e ci permette di arrivare al momento del pasto meno affamati e più appagati. Un recentissimo studio dell’Università di Birmingham ha avallato questa scelta, proponendola come ‘chiave’ per perdere peso in modo naturale e benefico.

acquadonna500

La ricerca è stata pubblicata sul periodico scientifico Obesity e ha coinvolto due gruppi di persone. Al primo gruppo di volontari è stato chiesto di bere almeno mezzo litro di acqua prima di iniziare il pasto, mentre al secondo gruppo di controllo è stato chiesto solo di ‘immaginare‘ di sentirsi già parzialmente sazi prima di cominciare a mangiare.

La ricerca è proseguita per 12 settimane, alla fine delle quali i ricercatori hanno dimostrato che chi aveva scelto di bere l’acqua prima dei pasti ha potuto perdere ben 1.3 kg di peso in più rispetto al gruppo di confronto.

La ricerca ha quindi dimostrato scientificamente una pratica semplice e popolare, ha richiesto solo di bere acqua del rubinetto e di non bere acqua frizzante o bibite di sorta e si è associata ad un’alimentazione naturale e leggera e a del moto settimanale. Il gruppo pilota che ha sperimentato queste abitudini ha potuto quindi perdere più peso senza accorgersene e a costo zero, mentre chi non ha bevuto l’acqua prima del pasto non ha potuto contare sugli stessi benefici.

L’acqua è idratante, saziante e permette di iniziare i pasti con il piede giusto. Se si arriva affamati all’ora di pranzo o di cena è quindi importante cercare di berne almeno due bicchieri, che vanno integrati nel corso della giornata con la quantità di liquidi necessari per raggiungere i due litri complessivi.

Assumendo due litri di acqua nel corso della giornata, il corpo può infatti ritenersi idratato, protetto e migliorare notevolmente le sue funzioni vitali. Chi non ama particolarmente bere acqua semplice, può fare uno sforzo prima dei pasti e, durante il corso della giornata, affidarsi a bevande leggermente aromatizzate come le tisane, il tè deteinato e i succhi di frutta naturali. E’ infatti importante che i liquidi non siano gassati né zuccherini, perché questo vanificherebbe l’azione idratante e purificante dell’acqua, facendo venire ancora più sete e aumentando l’apporto calorico giornaliero a causa degli zuccheri contenuti nelle bevande.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4]
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.