Braccio di ferro aveva ragione: gli spinaci aumentano i muscoli

Chi almeno una volta nella vita non ha guardato il cartone animato Braccio di ferro e di come i suoi portentosi muscoli aumentavano smisuratamente mangiando una scatoletta di spinaci. Chi credeva che fosse solo una favoletta per bambini si sbaglia di grosso. Infatti uno studio del Karolinska Institute dimostra che bastano piccole dosi di nitrati assunte per tre giorni consecutivi, per far si che i nostri muscoli consumino meno ossigeno mentre siamo intenti a fare sport. In altre parole si riduce lo sforzo fisico a tutto vantaggio dei muscoli.

La ricerca svedese è stata pubblicata su “Cell Metabolism” e pare proprio che funzioni. I nitrati, di cui sono appunto ricchi gli spinaci ma anche frutta e altre verdure a foglia verde, migliorano l’efficienza dei mitocondri, le “centrali energetiche” presenti nelle cellule di muscoli e tessuti. A capo della ricerca Eddie Weitzberg, che spiega che questo beneficio si ha con due o tre barbabietole rosse o un piatto di ottimi spinaci. Inoltre questi benefici, non solo prevengono malattie cardiovascolari e diabete, ma aiutano a mettere su muscoli all’altezza di Popeye.

Questo però non deve indurre ad una corsa agli integratori per assumere nitrati a più non posso, non bisogna dimenticare infatti l’importanza dello sport e della palestra per mantenere la forma fisica. Piuttosto ci deve far riflettere di quanti benefici troviamo nella frutta e nella verdura e consumare quelli in gran quantità . Il ricercatore Weitzberg spiega che il nitrato alimentare, si inserisce in un percorso virtuoso che produce ossido nitrico con l’aiuto di batteri amici che popolano le nostre bocche. Raccomandano infatti di stare attenti ai colluttori troppo forti, che rischiano di mettere fuori gioco questi inaspettati alleati che agiscono in squadra con i nitrati.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4.7]