Via il gonfiore dalla pancia e perdi subito 3 chili

panciapiatta

C’è differenza tra sentirsi gonfi di liquidi e vedersi grassi? Spesso si tratta di due situazione nettamente differenti, anche se in molti casi appaiono associati tra loro. Non sempre ristagni e adipe dipendono da un eccesso calorico, ma paradossalmente si manifestano in persone che mangiano poco: talvolta, infatti, alla base di queste condizioni vi possono essere delle intolleranze alimentari.

Si tratta di reazioni dell’organismo che compaiono, per esempio, quando seguiamo troppo a lungo lo stesso tipo di dieta e continuiamo a mangiare sempre alcune categorie di cibi. Con quali effetti? Il peso oscilla, il corpo si gonfia e aumenta il grasso su addome, fianchi e glutei. Per sbloccare il metabolismo, asciugare i tessuti e ridurre gli accumuli adiposi, possiamo rivolgerci alla natura, che ci mette a disposizione i rimedi giusti per depurarci e fare ripartire alla grande i processi metabolici.

I cibi bruciagrassi che depurano sono: i broccoli, le cime di rapa, le insalate amare e le mele. Le fibre spazzine riattivano l’organismo e sgonfiano, ne basta una piccola dose ogni giorno per eliminare le putrefazioni intestinali, principali responsabili degli stati infiammatori che scatenano le intolleranze. Gli estratti di erbe come il finocchio, l’acero, il cumino, fanno ripartire il metabolismo, disintossicano e nel contempo accelerano i processi bruciagrassi, con effetto snellente immediato.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4.7]