La dieta del piatto unico

ricette_estive_light-612x266

Un segreto per dimagrire? Se uniamo verdure, carboidrati e proteine, nelle giuste dosi, possiamo ottenere un pasto al tempo stesso leggero e digeribile, ma anche in grado di darci l’energia necessaria per affrontare la giornata e per farci raggiungere in fretta il senso di sazietà.

Per dimagrire nel modo giusto raggiungendo l’equilibrio fisico e mentale, ti consigliamo la dieta del piatto unico, semplice da seguire, con ricette facili da preparare e gustosissime che ti permetteranno di seguire la tua dieta dovunque sarai, al lavoro, al mare, oppure con gli amici.

La dieta del piatto unico

La dieta del piatto unico offre tantissimi vantaggi:

  •  Un minor apporto calorico.
  • Una maggiore digeribilità, dalla quale si ricava una maggiore efficienza in ogni attività, dallo studio, al lavoro, allo sport fino allo svago.
  • Una grande velocità di preparazione. I piatti sono semplici da preparare e veloci perciò, anche se mangiate fuori, non avrete difficoltà a prepararli e consumarli.
  • Un minor tempo di assunzione anche se si mastica piano e con calma
  • Una maggior possibilità di mangiare nella pausa pranzo oppure a casa con tanti impegni che ci aspettano, con calma e senza stress
  • Un maggior senso di sazietà a parità di calorie e una maggiore soddisfazione soprattutto per il fatto che il piatto appare pieno e le porzioni non sono piccole.

ricette-light-alice-622x431

Il piatto unico poi può essere consumato in tantissime occasioni:

A pranzo rappresenta una soluzione pratica quando si è al lavoro, è ottimo sia quando si mangia al bar sia quando ci si porta il cibo da casa

A cena il piatto unico è utile se avete degli impegni serali e pochissimo tempo a disposizione.

 

Menù settimanale dieta del piatto unico

Lunedi’
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima di mangiare bevete un bicchiere grande di acqua, mangiate 70 gr di insalata di riso o pasta fredda condita con pomodorini, tonno al naturale o sgocciolato, qualche oliva, cubetti di formaggio magro (come ad esempio la feta) decorate il tutto con qualche noce e 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva.
  • Cena: prima del pastobevete sempre 1 bicchiere grande di acqua, consumate del polpo in insalata condito con patate bollite, olio  extravergine d’oliva, prezzemolo e aglio.
 
Martedi’
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima del pasto un bicchiere di spremuta e uno di acqua, cucinate 70gr di pasta con le vongole accompagnata da un’insalata mista condita con spezie, aceto balsamico e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.
  • Cena: prima del pasto bevete sempre un bicchiere grande di acqua, preparate 5 bruschette con ingredienti naturali usando pane integrale e condendo le fetto con pomodoro e basilico fresco, carote a cubetti, peperoni crudi conditi con prezzemolo, ma anche telline e prezzemolo e zucchine alla julienne.
 
Mercoledi’
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima del pasto dovete bere un bicchiere grande di acqua, preparate un bel cous cous, circa 70gr conditi con pomodori, formaggio a cubetti, zucchine, carote e abbondante pepe e olio extravergine d’oliva.
  • cena: prima del pasto potete bere una spremuta d’arancia e 1 bicchiere grande di acqua, mangiate un bel piatto di pesce al cartoccioadentice o altro pesce simile cotto al cartoccio accompagnato con patate lesse e fagiolini.
 
Giovedi’
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima del pasto bevete un bicchiere grande di acqua, mangiate poi un’insalata mista creata con feta a cubetti, olive nere, insalata mista, basilico e pomodoro.
  • cena: prima del pasto consumate un bel bicchiere grande di acqua, mangiate pollo ai ferri accompagnato da insalata mista con carote, verza tagliata fine e mais fresco conditi con olio extravergine d’oliva.
 
Venerdi’
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima del pasto bevete un bicchiere grande di acqua, preparate un bel risotto alla pescatora con frutti di mare, prezzemolo qualche pomodorino e spezie varie.
  • cena: prima del pasto bevete una spremuta di pompelmo e 1 bicchiere grande di acqua, preparatevi qualche toast con tonno al naturale, melanzane, mais, pomodoro e qualche foglia di lattuga fresca.
 
Sabato
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: bevete prima del pasto un bicchiere di succo di arancia e un bicchiere d’acqua, poi mangiate un bel piatto di prosciutto e melone, con due bruschetto con pomodorino fresco e basilico.
  • cena: prima del pasto bevete 1 bicchiere grande di acqua, concedetevi una pizza margherita oppure una pizza marinara.
 
Domenica
  • colazione: caffè oppure tè, 1 yogurt magro, fiocchi d’avena oppure una tazza di macedonia.
  • Pranzo: prima del pasto consumate un bicchiere grande di acqua, mangiate un piatto (circa 70 gr) di pasta al pomodoro con olive nere e tonno al naturale.
  • cena: prima del pasto bevete un succo di pompelmo e 1 bicchiere grande di acqua, mangiate un piatto unico formato da patate bollite, tonno al naturale, olive taggiasche, pomodorini, mais, carote, mozzarella a cubetti e feta il tutto con dito con olio extravergine d’oliva.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4.1]