La dieta giusta se hai l’ernia

dolori-muscolari-diffusi-cause-rimedi

Quando si soffre di ernia, è necessario seguire una dieta apposita. La dieta per le persone che soffrono di ernia ha infatti lo scopo, come la terapia medica, di tentare di alleviare questo fastidioso disturbo indicando i cibi da evitare e quelli da preferire. L’ernia è un disturbo che colpisce moltissime persone e che può essere di diverso tipo: iatale, ombelicale e inguinale. Nel caso dell’ernia iatale la dieta occupa un posto privilegiato perchè può essere efficace per guarire i bruciori di stomaco che accompagnano questo tipo di ernia. Vediamo dunque il regime alimentare da seguire, in particolare nel caso si soffra di ernia iatale, e più in generale di ernia, e quali sono le regole base di questa dieta.

 

La dieta da seguire se si soffre di ernia

Prima di studiare il regime alimentare da seguire nel caso si soffra di ernia tentiamo di capire quali sono i sintomi dell’ernia iatale, sulla quale la dieta giusta può essere davvero efficace. Di solito i sintomi di questo disturbo sono molto comuni: bruciore di stomaco e rigurgito,reflusso gastro-esofageo cronico, e nei casi più gravi ulcere e sanguinamento.

L’obiettivo primario della dieta in questo caso è quello di evitare in ogni modo la stitichezza che spesso è uno dei fattori principali che causa questo tipo di ernia. Questo spiega il fatto per cui nei paesi occidentali, dove il consumo di verdure e frutta è più ridotto, molte persone soffrono di ernia iatale, mentre nei paesi orientali dove l’alimentazione è a base di verdure e fibre l’ernia iatale è molto rara.

La dieta ed un’alimentazione equilibrata possono aiutarvi ad eliminare il problema. Per prima cosa si consiglia di fare piccoli pasti e molto frequenti, limitando il consumo di piatti molto elaborati e grassi. In secondo luogo prima di andare a dormire dopo un pasto aspettate almeno due ore in modo da poter completare la digestione, infine masticate molto bene ogni boccone e con lentezza. Fate attività fisica ma senza sottoporvi a sforzi eccessivi che potrebbero peggiorare la vostra ernia iatale.

In generale la dieta contro l’ernia deve essere ipocalorica e iposodica, limitando al massimo il consumo di grassi, che rendono difficile la digestione e inoltre favoriscono il reflusso. Evitate poi il fumo, i cibi grassi e l’alcool. Ogni giorno consumate molte proteine magre, come il pesce o il pollo, e preparate gli alimenti cuocendoli al vapore e al cartoccio.

 

 

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 25 Media: 3]