La dieta della felicità esiste: eccola!

felicita

Essere felici mangiando?! sembra impossibile soprattutto per tutte quelle donne che sono sempre stressate a tavola e in continua lotta con la bilancia e con il peso. La dieta della felicità però esiste e non solo vi permetterà di sentirvi di buon umore e felici, ma anche di conservare la forma fisica perfetta. Ad inventarla è stato il dottor John La Puma, che è l’autore di un libro sulla medicina culinaria, in cui ha fornito tutte le indicazioni utili sugli alimenti migliori per raggiungere la felicità perdendo anche  peso.

La dieta della felicità: conserva il buon umore e la linea

Secondo il dottor La Palma per iniziare la giornata con lo spirito giusto è fondamentale partire dalla colazione. Per il pasto più importante della giornata dunque il medico consiglia di mangiare quinoa, noci, more e latte. La quinoa in particolare è un ottimo cereale dal sapore delicato e particolarmente ricco di fibre e di proteine, ma soprattutto questo alimento è in grado di dare in fretta un senso di sazietà.

Il latte invece per mezzo della vitamina D porta ad un aumento della serotonina, ossia “l’ormone della felicità”, mentre le noci sono un’ottima fonte di acidi grassi omega-3, perfetti per rimanere in salute e conservare il buonumore.

Per poter beneficiare al massimo di tutte le proprietà di questi alimenti il consiglio è quello di bollire la quinoa per circa una quindicina di minuti insieme ad ¼ di tazza di latte scremato e ad ¼ di tazza di acqua. Aggiungete poi circa mezza tazza di more, un pizzico di cannella e una manciata di noci tostate.

A pranzo invece la dieta del buonumore prevede di consumare un’ottima insalata preparata con salmone, limone e fagioli bianchi. Per prepararla mescolate insieme i fagioli bianchi, i peperoni rossi arrostiti, un bel cucchiaio di olio extravergine d’oliva, lattuga e salmone. Infine condite tutto con un bel po’ di succo di limone. Questa ricetta vi permetterà di raggiungere la felicità e sentirvi di buon umore.

Il salmone infatti è un alimento che garantisce un buon apporto di omega-3 e serotonina, i fagioli bianchi contengono magnesio e hanno la capacità di interagire  con alcuni neurotrasmettitori del cervello capaci di fornire al corpo uno stato di benessere prolungato, infine il succo di limone e i peperoni rossi sono ricchi di vitamina C, fondamentale per la rigenerazione di tutte le cellule cerebrali.

A cena infine si consiglia una paella con gamberi, ceci e zafferano. Lo zafferano cura la depressione, i ceci sono ricchi di triptofano che migliora l’umore, i gamberi contengono vitamina B6 e il riso garantisce una buona quantità di magnesio.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 5]