4 ragioni per le quali il grano quinoa può aiutare a perdere peso

quinoa-ricette1

La quinoa, impropriamente chiamata grano, è in realtà una pianta erbacea che può essere però utilizzata in modo simile ai cereali. Ha origine in Sud America ed è stata per secoli l’alimento base dei popoli andini, che la consideravano una pianta sacra. La quinoa è un parente stretto di spinaci, cavoli, rape e bietole.

La quinoa è un alimento con importanti proprietà nutritive: è ricca di proteine vegetali, vitamine e minerali. Non contiene glutine e soprattutto dà a chi la assume un elevato senso di sazietà. Quest’ultimo fattore ha reso la quinoa popolare nelle diete, come grano alternativo che favorisce il dimagrimento.

La quinoa per perdere peso

Ecco le 4 ragioni principali per le quali la quinoa può facilitare la perdita di peso:

1. Alto contenuto di proteine e minerali

I semi di quinoa sono ricchi di aminoacidi essenziali e minerali come magnesio, ferro e calcio. La quinoa possiede un alto contenuto di vitamina B 12 che insieme al ferro svolge un ruolo essenziale per la stimolazione del metabolismo e la perdita di peso.

2. Alto contenuto di fibre

La quinoa è ricca di fibre alimentari e proteine che stimolano il senso di sazietà. La quinoa contiene circa sette grammi di proteine e sei grammi di fibre per porzione, che la rendono particolarmente indicata per i vegetariani ed in generale per tutti coloro che cercano di perdere peso o che hanno difficoltà a trovare cibi che li sazino. Inoltre la fibra alimentare si lega chimicamente ai grassi e al colesterolo, riducendo il tasso di assorbimento di questi ultimi all’interno del corpo. Oltre a contribuire alla perdita di peso, questo fattore riduce anche l’accumulo di lipidi sulle pareti delle arterie, abbassando il rischio di malattie cardiovascolari ed ictus.

3. Basso indice glicemico

La quinoa è un alimento a basso indice glicemico. Con questa definizione viene indicata la velocità con cui aumenta la glicemia,ovvero la percentuale di glucosio presente nel sangue, in seguito all’assunzione di carboidrati. Grazie a questa proprietà, particolarmente importante per le diete dei diabetici la quinoa riduce la accumulazione di peso favorendo i processi fisiologici bruciagrassi.

4. Basso contenuto calorico

La quinoa ha un basso contenuto di calorie. Una porzione di quinoa cotta contiene circa 172 calorie. In poche parole, due o tre porzioni di quinoa danno un apporto calorico inferiore di piatto di pasta.

Cucinare piatti a base di quinoa è abbastanza semplice. L’unica accortezza da avere è quella di sciaquar bene i semi in acqua fredda, per evitare che i semi possano avere un sapore amaro. È possibile combinare la quinoa con verdure o legumi per preparare un piatto sfizioso, sano e nutriente. Le ricette a disposizione sono varie e tutte gustose. La quinoa può essere cotta velocemente utilizzando una pentola a pressione.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 79 Media: 2.9]