Collegati con noi

Dieta del supermetabolismo: come perdere 10kg in un mese

Dieta del supermetabolismo: come perdere 10kg in un mese

La dieta del supermetabolismo è stata inventata dalla nutrizionista Haylie Pomroy, chiamata anche ‘La donna che sussurra al metabolismo’ e si tratta di un regime alimentare molto famoso, seguito da parecchi vip e contenuto nel volume best seller ‘La Dieta del Supermetabolismo: Mangia di Più, Perdi più Chili’.

Dieta del supermetabolismo

Dieta del supermetabolismo

In effetti la teoria della Pomroy non si basa sulla restrizione, in quanto la nutrizionista non crede che per attivare il metabolismo si debba mangiare poco, ma al contrario richiede di mangiare in abbondanza ma ruotando spesso gli alimenti. Un po’ come avviene in natura, dove la terra deve essere coltivata sempre con colture diverse per dare buoni frutti, anche la dieta del supermetabolismo richiede tanta varietà, in quanto questa caratteristica scongiura che il corpo si ‘abitui’ ai cibi e quindi smetta di compiere per bene le sue funzioni vitali. Al contempo fegato, surrene e tiroide, ovvero gli organi implicati nei processi digestivi, possono riposarsi e rasserenarsi, dando quindi il via a un processo di dimagrimento più sano ed efficace.

La fase uno di questa dieta è piuttosto disintossicante e richiede di consumare cereali integrali, proteine leggere, ma soprattutto frutta e verdura a volontà, per depurare l’organismo e idratarlo. I primi due giorni devono essere organizzati mangiando solamente cereali e frutta, mentre c’è il divieto assoluto di consumare grassi e latticini. La seconda fase richiede due giorni di menu a base di verdure e proteine, quindi niente grassi, latticini, verdura e cereali. Frutta, cerali, proteine e verdure sono gli alimenti che si possono consumare negli ultimi tre giorni del programma alimentare, in quanto questi alimenti definiscono la linea e offrono un buon senso di sazietà.

Come abbiamo potuto notare, la dieta del supermetabolismo non è affatto restrittiva, in quanto offre un buon piano alimentare e richiede di seguire solamente delle associazioni fra alimenti di diverso tipo, per ‘dare il giro’ alle proposte alimentari e vivacizzare in questo modo il metabolismo. Durante la dieta è possibile consumare spezie, tisane, sugo di pomodoro e brodo sgrassato, nonché dolcificare gli alimenti con la stevia. Ciò che viene abolito in questa alimentazione sono, in definitiva, i grassi animali e i latticini, rei secondo la nutrizionista di appesantire il metabolismo e quindi di non dare vita a un corretto dimagrimento.

La dieta del supermetabolismo richiede di mangiare 5 volte al giorno e di non saltare mai i pasti, per non bloccare l’attivazione e di attuare dei cicli dimagranti solamente ogni 28 giorni. La dieta del supermetabolismo richiede inoltre di seguire alla lettera le tre fasi e di bere moltissimo durante la dieta, soprattutto acqua naturale e di scegliere prodotti di qualità, bio e a chilometro zero, nonché di abbinare questo piano alimentare con tre sessioni alla settimana di esercizio fisico.

Mangiare e non ingrassare ? Ecco il metabolismo che brucia le calorie

Mangiare e non ingrassare perdendo i chili di troppo senza alcuna fatica grazie ad un metabolismo che brucia alla grande. Succede con una dieta particolare, quella del metabolismo, da seguire per un mese per riattivare il metabolismo corporeo che ci permette di consumare le calorie e soprattutto perdere quasi 10 chili.

dieta del metabolismo

Questa dieta particolare arriva dagli Stati Uniti dove ha riscosso un grande successo e dove è seguitissima da star del calibro di Jennifer Lopez, Cher e Reese Witherspoon, bellissime e sempre in forma. Il loro segreto è questo regime alimentare ideato dalla nutrizionista americana Haylie Pomroy e rinominato Dieta del Supermetabolismo.

Il regime alimentare prevede di consumare cinque pasti al giorno con i tre principali e i due spuntini a metà mattina e metà pomeriggio perdendo i chili e non ingrassando mai più. Come? Grazie all’enorme potere di alcuni alimenti che agiscono come dei bruciagrassi e permettono di riattivare il metabolismo.

La dieta del supermetabolismo

Fase 1 (da seguire il lunedì e il martedì)
Alimenti da consumare: carboidrati con verdure
In questa fase l’obiettivo è stimolare l’organismo per favorire la digestione degli alimenti. In questo modo il nostro organismo non accumulerà più i grassi, ma riattiverà il metabolismo. L’attività fisica da fare è quella aerobica.

Fase 2 (da seguire il mercoledì e il giovedì)
Alimenti da consumare: le proteine e le verdure
Questa fase è la più intensiva e agisce con forza sull’organismo, modificando il grasso che verrà trasformato in muscoli. In questo momento i muscoli consumano le calorie in eccesso e riattivano il metabolismo ancora di più. E’ una fase molto intensa che può durare anche solo due giorni. L’attività fisica da fare è l’esercizio con i pesi per rafforzare i muscoli.

Fase 3 (da seguire il venerdì, il sabato e la domenica)
Alimenti da consumare: i grassi sani e le verdure, ma anche i carboidrati e le proteine.
Durante questa fase l’obiettivo principale è bruciare i grassi. Mangeremo dunque molti grassi e pochi carboidrati ma anche ricca di poche proteine e pochissima frutta poco glicemica. E’ questa la fase nella quale il miracolo avviene ed il metabolismo schizza alle stelle sgonfiando la pancia ed eliminando i cuscinetti di grasso. Dura circa tre giorni durante i quali dimagrirete a vista d’occhio. Per questo l’attività fisica che viene consigliata è quella rilassante, come le camminate nel verde o lo yoga.

Come funziona la dieta del supermetabolismo?

Before and after a diet, girl surprised by measuring waist

Lo scopo della dieta del supermetabolismo è quello di far perdere peso senza dover sottostare ai morzi della fame. Lo scopo infatti è quello di riattivare il metabolismo.

Vi siete mai resi conto che la maggior parte delle persone magrissime, non seguono assolutamente una dieta? Mangiano cosa e quanto vogliono, non hanno problemi di linea. Il motivo? Hanno un metabolismo molto veloce che brucia tutto!

Lo scopo i questa dieta è proprio quello di riattivare il metabolismo, permettendogli di bruciare le calorie velocemente, senza che si creino riserve di grasso. In questo modo la persona inizia a perdere peso. Alimentazione controllata nella qualità dei cibi e accompagnata da una buona attività fisica, renderà molti risultati.

Questa dieta, che prevede anche un discreto consumo di carboidrati, deve essere seguita per quattro settimane, durante le quali è necessario seguire le fasi che abbiamo visto prima.

Regole base della dieta del supermetabolismo

  1. Chi segue la dieta del metabolismo deve mangiare 5 volte al giorno. Colazione, spuntino, pranzo, spuntino, cena.
  2. E’ necessario mangiare ogni 3-4 ore (nelle ore in cui siamo svegli) in modo che il metabolismo sia sempre in funzione. Quando si ha fame il metabolismo tende a rallentare. Ecco che gli spuntini permettono di evitare tutto questo.
  3. La colazione deve essere fatta entro 30 minuti dal momento del risveglio.
  4. Si devono bere 30 ml di acqua per ogni chilo del peso.
  5. Il piano non deve mai essere interrotto e gli spuntini non devono essere saltati.
  6. Fare sempre una buona attività fisica.
  7. Appendere al frigorifero la lista dei cibi si e quelli no.

Dieta del supermetabolismo: cibi si e cibi no

E’ molto importante avere sempre davanti agli occhi quali sono i cibi “si” e quelli “no”. Secondo Hailey Pomroy, alcuni alimenti sono dei veri e propri nemici del metabolismo.

Assolutamente banditi dalla dieta i latticini, i dolcificanti e gli zuccheri. Evitare anche la frutta secca, il caffè, il tè e le marmellate. Se volete consumare i salumi, ricordatevi che sono vietati quelli con nitriti e nitrati. Da evitare anche le spremute e la frutta disidratata. Non consumate cibi dietetici.

I cereali sono un cibo bordenline. Sono concessi il miglio, il riso, l’avena, l’orzo e la quinoa. Sono invece assolutamente banditi il mail, la soia e il frumento.

Dieta del supermetabolismo: controindicazioni

  • Ricordiamoci che il libro scritto da Haylie Pomroy, compresa la sua App, è stato pensato per una persona americana, basta vedere le unità di misura utilizzate. E’ una dieta impegnativa e può risultare frustrante anche a livello psicologico.
  • La dieta del supermetabolismo va contro i normali principi dell’alimentazione sana. Far colazione con la carne non è proprio il massimo della salute e può provocare alla lunga diversi effetti collaterali.

Il nostro consiglio come sempre, è quello di valutare attentamente questa dieta insieme a un professionista, senza basarvi unicamente sul libro che probabilmente avete letto. Questo perché, ricordiamolo sempre, una dieta non può andar bene per tutti e dobbiamo sempre tener di conto elementi come: peso, età, stile di vita, stato degli ormoni, possibili malattie o disturbi presenti, intolleranze, farmaci assunti ecc.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Lascia un commento

  • francesca

    vorrei dieta dettagliata

  • sabrina

    ciao valentina volevo sapere la colazione non si fà?grazie

  • sabrina

    ciao valentina volevo sapere con la dieta del supermetabolismo la colazione non è prevista? le quantità dei carboidrati delle proteine non si calcolano? grazie

Termini di ricerca:

  • haylie pomroy pdf
  • bieta supermetabolismo libro free
  • Metabolismo alle stelle
  • supermetabolismo
  • come dimagrire libro pdf gratis motivazione
  • il libro del supermetabolismo
  • libro per dimagrire pdf
  • pdf dimagrire
  • supermetabolismo pdf

Non perderti questi consigli