Perdere peso con una settimana di dieta Montignac: funziona?

Hai bisogno di perdere peso, ma vuoi evitare l’effetto yo-yo? Prova la dieta Montignac per una settimana e otterrai ottimi risultati.

Alimenti- foto flickr.com

La dieta Montignac promette un dimagrimento veloce e duraturo insegnando a mangiare sano secondo il contenuto nutritivo di tutti i cibi che assumiamo.

La dieta Montignac

La Montignac dieta punta a modificare le nostre abitudini alimentari sbagliate che provocano un accumulo di peso.

Lo schema della dieta Montignac non considera il contenuto calorico degli alimenti e non richiede l’uso della bilancia per pesare gli alimenti.

Nella dieta detox Montignac perdere peso è facile, in quanto è sufficiente scegliere gli alimenti giusti, considerando principalmente 3 fattori:

  • l’indice glicemico (IG) degli alimenti
  • la tipologia di grassi (ossia i grassi polinsaturi, monoinsaturi e saturi)
  • l’origine delle proteine (che sia animale oppure vegetale)

Schema menu Montignac

La dieta comprende principalmente due fasi, nella prima fase avviene il dimagrimento mentre nella seconda si verifica il mantenimento del peso forma che è stato raggiunto.

Nella prima fase è possibile mangiare carboidrati con un indice glicemico minore oppure uguale a 50, ossia tutti quei carboidrati che provocano:

  1. un innalzamento basso della glicemia
  2. una scarsa produzione di insulina

L’indice glicemico nella dieta Montignac

L’indice glicemico che cos’è?  La digestione di un alimento ricco di glucidi, ossia con un alto valore glicemico come per esempio la pasta, il pane, le patate e la frutta, provoca un aumento della glicemia (ossia del livello di zucchero nel sangue) che il corpo abbassa producendo insulina.

Va da sé che più insulina viene prodotta e più il corpo ingrassa e quindi meno ne viene prodotta più si perde peso.

La dieta Montignac è conosciuta anche come dieta a basso indice glicemico proprio per il fatto che ammette alimenti ad indice glicemico basso (IG basso), quelli con un IG inferiore di 50.:

IG pari a Zero

  • pesce come salmone, tonno, sardine, acciughe, branzino
  • carne come manzo, maiale, pollo, tacchino, vitello, agnello, pecora, coniglio, salsiccia
  • formaggi come groviera, camembert, mozzarella, Emmental, edam, feta, formaggio di capra, gouda, parmigiano
  • frutti di mare e crostacei come gamberetti, cozze, ostriche, aragosta, astice, granchio
  • uova
  • salumi come salame, prosciutto cotto, crudo, affumicato
  • oli e condimenti come olio di oliva
  • bevande come vino rosso, caffè, tè, tisane

IG Basso ( da 5 a 50)

  • verdure: asparagi 15, insalate 15, peperoni 15, carciofo 20, carote cotte 50 cetrioli 15, bietola 15, broccoli 15, fagiolini 30, finocchio 15, pomodori 30, pomodori secchi 35, cavoletti di Bruxelles 15, funghi 35, cavolfiore 15, patate dolci 50, passata di pomodoro 45, cavolo 15
  • legumi: ceci 30, lenticchie 30, fagioli Azuki 35, cannellini 35
  • latticini: ricotta 30, yogurt 35, latte di cocco 40, latte di mandorla 30. latte di riso 85, latte di soia 30, latte 30
  • frutta: albicocche fresche 30, ananas 45, albicocche secche 35, arachidi 15, avocado 10, arancia 35, ciliegie 25, noce di cocco 35, prugne secche 40, cachi 50, fichi freschi 35, kiwi 50, mele 35, mele disidratate 35, fichi secchi 40, fragole 25
  • pasta, cereali e farine: farro 40, farina di riso 95, crusca 15 riso Basmati 50, riso integrale 50, riso selvatico 35, farina di soia 25, pasta integrale 50, pane 100% integrale con levito naturale 40, pane di Kamut 45
  • dolci: cioccolato fondente (70% cacao) 25, biscotti integrali 50, cioccolato fondente (85% cacao) 20

IG Alto( <50 ) alimenti vietati:

  • cereali e farinacei: All Brain 50, farina integrale 60, cuscus 65, fette biscottate 70, farina semi-integrale 65, orzo perlato 60, gnocchi 70, riso bianco 70, pane integrale 65, pizza 60, polenta 70, pane in cassetta 85
  • dolci: ovomaltina 60, cioccolato in polvere zuccherato 60, Nutella 55, brioche 70, miele 60, cereali raffinati zuccherati 70, marmellata 60
  • frutta: castagne 60, ananas in scatola 65, banane 60, melone 60
  • verdura: zucca
  • salse: ketchup 55, maionese 60

Dieta Montignac: menu dimagrante

Le combinazioni alimentari Montignac di questo menù settimanale aiutano a capire la fattibilità della dieta.

Non ci resta che iniziare e capire se il metodo Montignac funziona davvero.

Da seguire Lunedì, Mercoledì e Venerdì

  • Colazione: un bicchiere di latte con caffè e panino integrale medio con miele oppure marmellata senza zucchero
  • Spuntino:  uno yogurt di soia
  • Pranzo: 200 g di petto di pollo cotti alla piastra con erbette varie e olio extravergine d’oliva, pomodori cotti al forno con erbe aromatiche, due mele
  • Merenda: una macedonia di frutta mista di stagione senza zucchero
  • Cena: 70 g di pasta integrale condita con pomodori, basilico e parmigiano, 4 fette d’ananas

Da seguire Martedì e Giovedì

  • Colazione: una tazza di tè verde, una tisana ai frutti di bosco e uno yogurt magro
  • Spuntino: uno yogurt alla frutta magro, carote alla julienne con olio extravergine d’oliva
  • Pranzo: una spigola cotta al forno con le patate, 4 prugne
  • Merenda: un bicchiere di latte di soia
  • Cena: insalata con carote, pomodori, insalata verde, noci, uova sode, olio extravergine d’oliva, una fetta di pane integrale, macedonia di frutta di stagione

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 48 Media: 3.3]