La dieta della luna

Questa dieta viene anche chiamata ‘delle fasi lunari‘, in quanto basa il suo principio sull’azione che la luna ha sui liquidi presenti nell’organismo umano. Sappiamo che la luna muove le acqua e le maree, ovvero svolge un’azione fortissima sugli elementi acquatici, ma forse non tutti sanno che il pianeta influenza notevolmente la presenza dei liquidi nel corpo umano. Ecco che, in alcune fasi lunari, il pianeta agisce attivamente sul carico di acqua contenuto nel corpo umano, il quale rappresenta il 60% del peso globale delle persone.

 dieta-della-luna

Il primo piano della dieta della luna richiede di agire quando la luna è piena con un digiuno liquido che deve durare 24 ore. In questa giornata è possibile consumare solo acqua, tisane e succhi di frutta. Si tratta di un piano restrittivo ma che permette di perdere molti chilogrammi acquatici nei soggetti più sensibili. Questo piano si associa alla dieta della luna estesa un piano alimentare affascinante, che inizia con un giorno di digiuno quando la luna è piena e prosegue con un’alimentazione controllata per un ciclo che segue attentamente le fasi lunari.

E’ importante iniziare la dieta nel momento esatto in cui la luna diventa piena, quindi per aiutarsi è possibile scaricare un’app precisa che illustri le fasi lunari e le proponga in modo preciso. In questo modo il digiuno può avere inizio con precisione. Dopo 24 ore si può cominciare a introdurre gli alimenti cercando di assecondare le fasi lunari, ovvero nella fase di luna calante si deve bere moltissimo per depurare l’organismo, almeno due litri di acqua al giorno e preferire alimenti detossinanti come la frutta e la verdura, seguendo un piano alimentare sano come ad esempio la dieta mediterranea. In fase di luna calante risulta piuttosto semplice seguire una dieta dimagrante, in quanto il calo porta a non avere molto appetito.

Il giorno di luna nuova, ovvero quando la luna non è presente in cielo o almeno visibile, si deve nuovamente seguire un digiuno liquido, al quale aggiungere del tè verde per depurare e attivare l’organismo, in funzione dell’arrivo del crescere di luna, un periodo nel quale il metabolismo richiede più energia e risulta più difficile portare avanti la dieta dimagrante. In questa fase di crescita bisogna sapersi controllare, in quanto con la crescita della luna cresce anche l’appetito e diventa fondamentale imporre la regola di non consumare alcun alimento dalle 18 di sera fino al mattino e di bere moltissimo nell’arco di tempo che va dalle 15 alle 17, per idratare l’organismo e affrontare in modo migliore la dieta.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4.7]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM