La dieta per non perdere i capelli

In estate, soprattutto con l’arrivo dei primi caldi, molte persone tendono a perdere i capelli e a ritrovare interi nodi di chioma nel pettine. Ad un urlo iniziale può far seguito un po’ di calma e di meditazione, in quanto si tratta del naturale ricambio che se seguito da una crescita di capelli nuovi non deve assolutamente spaventare. In estate diventa però importante avere cura dei capelli, soprattutto se se ne perdono molti e se tendono ad apparire secchi e sciupati. L’azione del caldo, del sole e della salsedine possono infatti minare la naturale bellezza della chioma. L’alimentazione può aiutare moltissimo a migliorare il tono dei capelli e a fortificarli per evitarne la caduta.

dieta capelli

La prima regola da seguire interessa l’apporto vitaminico, quindi via libera al consumo di tanta frutta e verdura ai pasti principali e anche durante gli spuntini e alla scelta di introdurre nell’alimentazione i cereali integrali, che apportano preziosi carboidrati che sono la fonte principale di nutrimento per i capelli. La perdita di capelli è un fenomeno naturale se non dura più di tre mesi e in questo periodo di tempo diventa ideale attuare un’integrazione mirata. Si tratta di alimenti che fanno bene anche ai tessuti e alle unghie, quindi possono essere scelti per migliorare il tono generale dell’organismo.

In particolare, si tratta di cibi che contengono molta vitamina B6 e preziosi aminoacidi importanti per i capelli, come l’olio di crusca e di borragine. Una buona integrazione di vitamina C e di ferro deve sempre essere attuata per salvaguardare la salute della chioma, quindi via libera al consumo di alimenti che li contengono, come i vegetali a foglie verdi, la verdura e in particolare l’ananas, le arance estive e anche l’uva. Una bella centrifuga di frutta consumata una volta al giorno vale mille pasticche, è dissetante e migliora il tono e la salute dei capelli, quindi è importante consumarla per scoprire una chioma bella, folta e splendente di salute.

I cibi amici dei capelli vanno ricercati anche nelle carni magre e nel pesce, alimenti ricchi di proteine che aiutano a fortificare la fibra capillare. Non è importante mangiare grandi quantità di questi cibi ma consumarne una porzione a cena accompagnata con verdure di stagione, cotta in modalità leggere come la piastra, il vapore o il cartoccio. Utili per una buona integrazione possono essere anche le alghe, quindi una volta alla settimana si può preferire del cibo giapponese come il sushi o il sashimi, ricette dove le alghe e speciali cibi come il pesce crudo si associano per dare vita a piatti sani, leggeri e gustosissimi.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 3.4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM