5 ricette da spiaggia

Sono molte le persone che adorano mangiare sulla spiaggia. Ma quali sono gli alimenti più indicati? Ne esistono alcuni meglio di altri? Certo che si, scopriremo fra poco quali sono i cibi migliori da consumare in spiaggia.

spiaggia

La disidratazione durante il periodo estivo è molto comune. Per evitare che ciò accada, l’organismo dovrà ricevere abbondanti liquidi. Per esempio la verdura e la frutta essendo ricchi di acqua, sono perfetti per idratare il corpo.

Veniamo adesso al punto, un alimentazione corretta è necessaria per stare bene e non conseguire in spiacevoli conseguenze.

Per tutti coloro che desiderano pranzare in spiaggia ricordiamo di bere molta acqua e assimilare alimenti genuini ma sopratutto freschi. Inoltre evitare le ore di punta, ossia quando i raggi del sole arrivano diretti sul suolo terrestre. Per ovviare a quest’ultimo aspetto procurarsi un ombrellone da spiaggia, oppure in mancanza prediligere zone ombreggiate.

Adesso vediamo le 5 ricette da spiaggia migliori.

Macedonia

Chiaramente la macedonia è protagonista di un’ alimentazione corretta ed idratante da godersi sulla spiaggia. Inoltre risulta veramente facile da preparare.

Basterà prendere la frutta da utilizzare, lavarla in maniera accurata e in seguito privarla della buccia. Dopo tagliare i prodotti scelti per la macedonia ed aggiungere limone e zucchero quanto basta, mescolare ed è pronta. Insomma niente di più semplice. Per la frutta da scegliere ecco alcuni suggerimenti: anguria, pere, pesche, mele, banane, kiwi, melone, susine, albicocche, etc.

Riso freddo

Il riso freddo è un piatto tipico della stagione estiva, comunque non si può negare che è adatto anche nelle altre stagioni. Grazie alla sua semplicità e alla sua bontà, questa ricetta spopola ormai da moltissimo tempo.

Preparare una bella ciotolona di riso freddo è facile per tutti. Occorre solamente mettere la pentola con acqua a bollire, successivamente immetterci il riso e quando è pronto (che sia al dente) scolarlo ed raffreddarlo sciaquandolo sotto l’acqua. In seguito mentre il riso rimane a scolare dentro il colino, devono essere preparati gli ingredienti che serviranno come condimento. Proprio come la macedonia anche il riso freddo potrà essere creato con i più disparati ingredienti. Ecco un esempio: piselli, carote, prosciutto cotto, olive, cipolline, wurstel, tonno, cetrioli, capperi, uovo, etc.

Dopo la scelta dei prodotti aggiungerli al riso e mescolare bene. La ricetta è pronta.

Tramezzini

Il tramezzino è un rimedio rapido per mangiare fuori all’aria aperta, come su una bella spiaggia ad esempio. Questo è senza dubbio il metodo a difficoltà 0 per ideare una ricetta. Occorrerà del pancarrè e un po’ di fantasia sugli ingredienti per facirlo. Qualsiasi alimento potrà essere inserito nel tramezzino senza problemi, purché non sia pesante da digerire oppure piccante. Ecco una lista di prodotti da utilizzare come farcitura: prosciutto cotto, pomodori, fontina, olive, formaggio spalmabile, tonno, mozzarella, salmone, insalata, etc. È possibile preparare anche il vostro tramezzino vegetariano, basterà prediligere solamente verdure.

Insalata di farro

Tra i cibi sani e nutrienti non poteva certamente non essere citato il farro. Questo cereale è la prossima ricetta consigliata da consumare sulla spiaggia.

L’abbinamento di insalata e farro potrà rivelarsi un tonico naturale per l’organismo. Per ideare questo piatto far bollire l’acqua con il cereale già presente nella pentola, attendere il tempo di cottura riportato sulla confezione ed inseguito quando sarà pronto raffreddare con acqua.

Aggiungere l’insalta pulita in precedenza, condire il tutto con olio extra vergina d’oliva ed immettere se lo si desidera pomodorini, piselli, basilico ed olive nere.

Cous Cous “precotto”

Il Cous Cous è un cereale perfetto da portare in spiaggia. Un piatto semplice ma buono e sopratutto genuino. Questa ricetta può essere consumata da sola oppure abbinata a diversi ingredienti. Per esempio pomodorini, zucchine, e basilico sposano benissimo con il Cous Cous. In pratica servirà un pentolino con dove immettere il Cous Cous, un cucchiaio di olio, del brodo vegetale caldo (150 ml), scaldare per un minuto e girare continuamente quando è pronto attendere 5 minuti prima di versare in un recipiente. Adesso mescolare gli ingredienti citati all’inizio ed la ricetta è pronta per essere gustata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL