Home Diete La dieta dello yogurt: esempio menu

La dieta dello yogurt: esempio menu

Ci sono molte diete che possono consentirvi di dimagrire in modo rapido, ma che ovviamente hanno dei pro e dei contro. Per chi vuole perdere subito due o tre chiletti potrà indubbiamente affidarsi alla dieta dello yogurt. Quest’ultima la si può mettere in pratica per circa due settimane, insomma quelle due volte al mese altrimenti diventa pericolosa per il vostro organismo. La dieta dello yogurt garantisce una veloce perdita di peso in pochi giorni perché lo yogurt riesce ad abbassare il valore calorico e i contenuti grassi dei cibi. E’ importante quindi seguire questo tipo di dieta non oltre le due settimane.

dieta-yogurt

Il menù è molto semplice da rispettare, anche se come ogni dieta bisogna mangiare circa cinque volte al giorno ed è chiaro che per chi lavora fuori casa diventa difficile riuscire a mettere in pratica alla lettera tutto ciò che questa dieta necessita. Innanzitutto per colazione dovete prediligere una tazza di caffè o thè con saccarina, un cucchiaio di crusca di frumento e uno yogurt naturale scremato. E’ importante che la colazione sia fatta in orario, anche perché c’è poi anche lo spuntino della mattinana che consiste nel mangiare uno yogurt alla frutta. Per il pranzo sono consigliabili alcuni piatti tra cui scegliere: riso con due pomodori ripieni con funghi e formaggio povero di calorie, un filetto di salmone alla piastra o al forno accompagnato da verdure in padella o patate al forno, insalata di lattuga, pomodoro, mais, e piselli, potete anche concedervi un dessert con una ciotola con due yogurt naturali scremati con fragole tagliate e uva.

Nel pomeriggio, quando vi verrà sicuramente un pò di fame, potete mangiare uno yogurt scremato con un’infusione. Per cena uno yogurt naturale con pezzetti di frutta. E’ quindi una dieta abbastanza drastica che ha come alimento principale lo yogurt, ma può avere anche degli effetti collaterali in quanto non consente al nostro corpo di ricevere le calorie giornaliere necessarie. Questo cosa comporta? Si ha sì una rapida perdita di peso, ma sarà dovuta all’eliminazione del muscolo e dell’acqua e quindi i chili persi potranno facilmente essere ripresi.

Esempio Dieta Dello Yogurt:

Secondo, terzo, quarto e quinto giorno

Appena svegli: 1 bicchiere d’acqua naturale

fresca o leggermente intiepidita.

Colazione: 1 tazza di tè leggero, senza zucchero;

300 gr di yogurt magro; 3 biscotti secchi integrali

oppure un cucchiaio di fibre alimentari.

Pranzo: un piatto di brodo vegetale; 300 gr di

yogurt magro; frutta mista a volontà (mele, pere,

ananas, melone, kiwi, agrumi).

Ore 17: una tazza di tè senza zucchero; 300 gr di

yogurt magro; frutta mista a volontà (mele, pere,

ananas, kiwi, agrumi).

Cena: pesce alla griglia, al sale, bollito o al

vapore; insalata mista di verdura condita con limone e

un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva; un panino

integrale; una spremuta d’arancia senza zucchero.

Prima di dormire: 1 tazza di camomilla con un

cucchiaino di zucchero; 3 prugne secche.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 4.6]