Dimagrire con la micronutrizione

Oggi vogliamo parlare dell’importanza della dieta e di come l’alimentazione si riflette sulla nostra salute e sul nostro modo di vivere.

Lo abbiamo sempre ripetuto “siamo quello che mangiamo”, proprio per questo motivo oggi vogliamo parlarvi della scienza della micronutrizione che ci insegna a mangiare nel modo giusto.

La nostra alimentazione infatti può essere divisa principalmente in macronutrienti (ossia le proteine, i lipidi ed i glucidi) e i micronutrienti (ossia le fibre, le vitamine ed i minerali). Cerchiamo di capirci qualcosa di più.

La micronutrizione

Le sostanze nutritive sono divise in due tipi:

1. i macronutrienti, che conferiscono l’energia al corpo, essi sono principalmente 3: le proteine (1 g vale 4 Kcal), i glucidi (1 g vale 4 Kcal), i lipidi (1 g vale 9 Kcal).

2. i micronutrienti non danno energia, ma sono importanti per la nostra salute e la nostra sopravvivenza. Sono le vitamine (ad esempio C, B, A…), ma anche i minerali e tutti gli oligoelementi (come calcio, potassio, ferro, iodio), gli acidi grassi ed infine gli aminoacidi.

I micronutrienti

Troviamo diverse tipologie di nutrienti:

1. Le vitamine. Ce ne sono 13, ai quali va aggiunta anche la provitamina A. Si trovano nel corpo in piccole quantità perciò dobbiamo assumerle con l’alimentazione.  Sono importanti per garantire la salute e la crescita dell’organismo.

2. I minerali e gli oligoelementi. Sono degli elementi chimici, come il calcio, , il magnesio, il potassio, il selenio, , il rame, il ferro e lo zinco, molto importanti per attivare le varie reazioni chimiche e farci sentire sempre in forma e al meglio.

3. Gli acidi grassi. Sono i maggiori componenti dei lipidi. Si trovano nei latticini e nella carne, ma anche nel pesce, negli oli, nelle uova,  nella margarina e nel burro. Sono saturi o insaturi, alcuni, come l’Omega 3, sono buoni per il nostro corpo e ci aiutano a bruciare calorie, altri invece ci permettono di riattivare il metabolismo

4. Gli aminoacidi. compongono le proteine e si trovano dappertutto nel corpo, nei muscoli, nei tessuti, negli enzimi, negli ormoni, e nel sangue. Si trovano nei cereali e soprattutto nei legumi.

Secondo alcuni studiosi la micronutrizione potrebbe aiutare a perdere peso, permettendoci di consumare più vitamine e fibre, a spese di grassi e oli. Largo spazio dunque a pesce, legumi, cereali e soprattutto a frutta e verdura.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4.4]