Dimagrire con le caramelle

car

Buone notizie per le sugar addicted che da oggi potranno mangiare le caramelle senza problemi e deliziarsi con tanti gusti e consistenze diverse senza dover costantemente pensare al peso. Secondo una ricerca della University of London infatti le caramelle, se consumate con una certa moderazione, possono aiutarci persino a mantenere la linea e soprattutto a diminuire i fattori di rischio di avere delle malattie cardiache.

Durante lo studio, è stato dimostrato che le persone che hanno un Indice di Massa Corporea e minori livelli dei fattori di rischio per quanto riguarda le malattie cardiovascolari e la sindrome metabolica, sono coloro che ogni tanto si concedono qqualche piccolo peccato di gola come una bella caramella oppure un cioccolatino.

Per arrivare a questa tesi è stato misurato il rapporto tra il consumo di dolci e l’impatto sulla nostra salute. Lo studio è stato fatto sui dati di oltre 15mila persone adulte di entrambi i sessi che facevano parte del famoso National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES). Sono state prese poi prese in considerazione tre diverse categorie di cibi: caramelle, zucchero e cioccolato.

Ebbene il capo della ricerca e il suo gruppo di lavoro ha studiato la relazione fra il consumo di questi prodotti e l’assunzione totale di calorie e di nutrienti, e la qualità della dieta, ma anche il peso, i fattori di rischio cardiovascolare e la sindrome metabolica. A sorpresa è risultato che i dolci aiutano ad assumere meno calorie durante la giornata.

Se quando abbiamo fame mangiamo una bella caramella dunque questa ci aiuterà a dimagrire e a non abbuffarci. Infine, non è stata rilevata nessuna associazione fra l’assunzione totale dei dolci e l’aumento di peso oppure del BMI.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4.6]