Gli snack light da mangiare fuori casa

Hai voglia di rimetterti in forma e dimagrire? Parti prima di tutto dagli spuntini giusti.

Secondo i nutrizionisti e i dietologi lo spuntino ideale dovrebbe contenere circa 150-200 calorie al massimo per 100 grammi di prodotto.

Gli snack light da mangiare fuori casa

Gli snack migliori sono quelli con pochissimi grassi, ma ricchi di proteine, sali minerali e fibre naturali. Scopriamone insieme alcuni:

Yogurt magro: un vasetto di yogurt da 125 g contiene solamente 45 Kcal ed ha un altissimo potere saziante ma soprattutto è un’ottima fonte di potenti probiotici, che favoriscono il lavoro dell’intestino. Puoi aromatizzarlo usando un pizzico di cannella, cioccolato amaro oppure un po’ di vaniglia.

Cioccolato: il cioccolato è ricco di vitamine e di sali minerali, aiuta il buonumore ed è anche magro, soprattutto se scegli quello amaro. Mangiane 20 g se ti piace fondente extra mentre se lo preferisci al latte mangiane 10 g.

Frutta fresca: la frutta è ricca di vitamine e di zuccheri. Puoi mangiarla fresca oppure utilizzarla per preparare dei frullati usando il ghiaccio e della frutta fresca come per esempio il kiwi, la banana, l’arancio e la mela.

Frutta secca: tutta la frutta secca è ricca di fibre, ma anche di proteine, di sali minerali e di grassi buoni. Inoltre sono buoni per il benessere del cuore, dei vasi sanguigni ed aiutano ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Mangiatene al massimo 20 o 30 g al giorno perché se mangiati in eccesso hanno molte calorie.

Frutta essiccata: è ricca di sali minerali ed è davvero uno ottimo spuntino da mangiare al volo quando hai poco tempo. Per esempio i datteri, sono particolarmente utili per aiutare a regolare la pressione, ma anche curare casi di colite e di nervosismo. Le prugne invece sono una buona  fonte di ferro per combattere la stitichezza, mentre i fichi sono ricchissimi di fibre e regolarizzano il traffico intestinale. Infine le albicocche sono ricche di potassio, beta-carotene e vitamina A.

Barrette ai cereali: sono uno spuntino perfetto quando la fame è in agguato ottimi in più si possono realizzare facilmente anche a casa. Come? Mescolate in una ciotola 50 g di cornflakes tritati con le mani grossolanamente e mezzo cucchiaino di amido di mais. Cuocete poi in un pentolino 20 g di sciroppo di riso, 10 g di zucchero di canna e 5 g di miele. Aggiungete pure un po’ di acqua e fate cuocere. Quando tutti si sarà sciolto aggiungete anche i cereali e mescolate per pochi minuti a fuoco medio. Fate solidificare su della carta da forno, poi tagliate con un coltello ottenendo delle tavolette. Ognuna avrà 80 Kcal per ogni porzione.

Formaggio senza grassi: solitamente il formaggio ha un contenuto di grassi elevato. Puoi però scegliere i formaggi che hanno meno calorie da usare come spuntino. Ad esempio puoi scegliere il quark e i fiocchi di latte che contengono un minor apporto calorico perché contengono più acqua.

Gallette di riso: sono sazianti e hanno un minore contenuto di calorie, per questo sono perfette per la dieta. Abbinatele con delle proteine, come per esempio il prosciutto crudo, per abbassare l’indice glicemico.

Bresaola: è uno dei salumi più magri, adatta per una dieta ipocalorica. La bresaola è poverissima di grassi, ma anche ricca di proteine, di sali minerali e di vitamine, infatti una fetta di bresaola ha solo 15 calorie.

Tonno: sceglilo al naturale perché contiene poche calorie ed ha un buonissimo potere saziante. 100 g di tonno al naturale contengono solamente 100 Kcal. Mangiatelo però solo una volta a settimana perché ha molto sodio.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 4.5]