Come dimagrire partendo dal pranzo

Il pranzo è uno dei pasti principali della giornata, un momento al quale molte persone arrivano affamate perché hanno speso tante energia durante la mattinata, ma anche perché non hanno fatto una colazione ‘come si deve’. Cambiare le abitudini a pranzo può rivelarsi molto utile per dimagrire, soprattutto se si è abituati a consumare questo pasto fuori casa.

dieta analogica

La prima scelta interessa la tipologia di alimenti, che deve essere nutriente e permettere di lavorare fino a sera, ma mai pesante, per non far insorgere il sonno e soprattutto per non apportare troppe calorie. Il compromesso perfetto si trova nei panini preparati con cura e attenzione, alimenti che possono essere consumati anche fuori casa ma in tutta sicurezza. La regola numero uno si basa sulla scelta del pane, che deve essere integrale e ricco di fibre. Gli ingredienti di farcitura devono essere leggeri, quindi vanno bene gli affettati come il tacchino, le fette di pollo cotte alla griglia la sera prima, oppure la magra bresaola. Il tutto deve essere associato alla verdura cruda o cotta, che non deve mai mancare durante il pranzo.

Il panino non va mai consumato tutti i giorni, ma alternato ad insalate di cereali. Ottima la quinoa, che apporta energia senza eccessive calorie e che non gonfia la pancia in quanto è priva di glutine. Anche il riso selvatico e l’amaranto sono cereali che meritano di essere considerati a pranzo, perché sono nutrienti ma leggeri. L’abbinamento ideale? Tante verdure mescolate assieme, per creare insalate di cereali nutrienti e dal ricco sapore.

A fine pasto non è giusto farsi mancare il dolce, che può essere ricercato nello yogurt, ma anche nel cioccolato amaro. Chi ha tempo di preparare un dessert, può contare sul grano saraceno, un cereale che si rivela amico della linea e abile nell’apportare tante sostanze nutritive. Il mix migliore è fra il grano saraceno e la marmellata naturale, per un dessert che appaga il palato e che si rivela dietetico nella sua composizione.

Il pranzo così composto si rivela leggero e bilanciato e permette di arrivare alla sera senza svenire per la fame. E’ importante fare uno spuntino a metà pomeriggio con frutta dal carattere fibroso, come la mela e la pera, che migliora la digestione e offre un buon senso di sazietà.

Anche la colazione va curata con attenzione, per non arrivare tropo affamati a pranzo. Cereali, frutta, yogurt e una bella tazza di caffè danno vita ad una colazione ricca, che permette di affrontare la mattinata con brio e di arrivare al momento del pranzo senza avere troppa fame, realizzando un’alimentazione equilibrata sotto ogni punto di vista.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM