Home Dimagrire Moringa in polvere o in capsule per dimagrire: opinioni, come assumerla e...

Moringa in polvere o in capsule per dimagrire: opinioni, come assumerla e controindicazioni

Madre Natura offre continui spunti per agevolare la perdita di peso e per non trasformare la dieta in un vero e proprio spauracchio da cui fuggire. L’ultima arrivata novità in fatto di ingredienti naturali per la perdita di peso è per l’appunto la moringa! Cos’è?

Moringa come super food dimagrante- foto bewellhub.com

La moringa è una pianta con foglie verdi e fiori bianchi che cresce ai piedi dell’Himalaya  che conserva i tipici tratti di un super food.

Le foglie di questa pianta contengono un enorme quantitativo di potassio (quattro volte superiore a quello di una banana) e un buon complesso di Vitamina A (superiore al quantitativo dei broccoli) e vitamina C (decisamente maggiore di quello delle arance).

Questo elisir naturale può essere assunto sotto forma di foglie, semi essiccati, capsule o integratori facilmente reperibili.

Moringa per dimagrire

Le piccole foglie di moringa contengono un mix di fibre, glicosidi e isotiocianati che riesce a regolare il livello di glicemia, migliorare l’azione dell’insulina e stimolare il trasferimento dello zucchero alle cellule per un suo veloce smaltimento.

Oltre tutto, questo super food possiede un alta concentrazione di fibra che aumenta il senso di sazietà, aiuta a perdere peso e mantiene l’intestino pulito.

Questo significa che il potere dimagrante della moringa può intervenire soprattutto in un regime alimentare troppo ricco di succhi di frutta, biscotti, snack e dolci.

Come integrare la moringa nella dieta

Fermo restando che la moringa e i suoi estratti non possono essere considerati come sostituti di una dieta sana ed equilibrata, è possibile inserire questo ingrediente brucia grassi  nella routine quotidiana. Come?

  • Tisana – Basta preparare un tè depurativo a base di foglie essiccate o polvere di moringa e assumerlo senza alcun dolcificante.
  • Semi – I semi di moringa possono essere consumati crudi, bolliti o cotti al vapore, ma senza perdere le caratteristiche proprietà e le sostanze nutritive. Il loro sapore molto simile a quello dei ceci può dar vita a golose zuppe detox.
  • Olio – I semi di questa pianta possono essere usati per produrre un olio di moringa chiaro, dolce e inodore che può essere un sostituto dell’olio d’oliva.
  • Integratore – La moringa in capsule fornisce la pienezza delle proprietà e dei benefici della pianta, specialmente quando si include questa formula integrativa in un piano dimagrante.

Benefici sul fisico

La moringa, secondo le recensioni e le opinioni degli esperti, non deve essere considerata solo come un ingrediente brucia grassi con un elevato potere saziante, specialmente perché sono stati riconosciuti i suoi effetti su pelle ed equilibrio generale.

Il complesso di antiossidanti trasforma questa pianta in un prezioso alleato contro l’invecchiamento cellulare a opera dei radicali liberi e un agente capace di stimolare di collagene per rendere la pelle più elastico.

Molte case cosmetiche sfruttano le proprietà anti-age della moringa per creare formulazioni contro l’inestetismo anti-cellulite. Ma attenzione a leggere tutte le indicazioni riguardanti la moringa e quando assumerla per non esagerare con le dosi (circa 6 grammi al giorno per un massimo di 3 settimane consecutive) per evitare manifestazioni lievi di nausea e mal di stomaco.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 4,3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.