Come usare i semi di lino per dimagrire

I semi di lino sono semi oleosi ricavati da pianta egiziana chiamata Linum usitatissimum, un alimento ricco di proprietà nutrizionali e sostanze oleose con effetti positivi sulla salute. Ma è vero che si possono usare i semi di lino per dimagrire?

Come perdere peso con i semi di lino macinati- foto livestrong.com

Olio di semi di lino, tavolette e semi. Nonostante in commercio il mix benefico di acidi grassi Omega 3, antiossidanti, vitamine e sali minerali sia disponibile in varie forme, solo i semi di lino macinati possono agire come agente coadiuvante nella perdita di peso.

Semi di lino: Benefici

I semi di lino sono dei semini scuri, rossicci e molto sottili, che se ammollati in acqua fresca liberano un gel denso, che può essere impiegato in molti modi diversi. 

Il successo di questi semini è legato ai valori nutrizionali eccellenti che definiscono le loro incredibili proprietà benefiche: acqua, proteine, grassi saturi, carboidrati, fibre, acido linoleico, acido linolenico, calcio e sali minerali.

  • Fibra – La ricchezza di fibra solubile permette di regolare la pressione arteriosa, tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue, ridurre le infiammazioni, stimolare l’assorbimento dei nutrienti e combattere la stitichezza. In molti usano i semi di lino per sgonfiare la pancia.
  • Acidi grassi essenziali – Gli Omega 3 permette di promuovere la formazione di eicosanoidi antinfiammatori per prevenire artrite, eczemi, asma e altri disturbi.
  • Lignani e flavonoidi – L’apporto di flavonoidi e lignani permette di equilibrare i livelli ormonali e influenzare positivamente gli effetti della menopausa.

Questo significa che assumere i semi di lino macinati consente di ottenere un buon senso di sazietà e allo stesso tempo di regolare l’organismo e sostenerlo nell’assorbimento dei macronutrienti fondamentali per il benessere generale.

Le proprietà dimagranti, invece, sono legate al contenuto di fibra che rende decisamente più sazi e alla quota di acidi grassi Omega 3 che migliorano la digestione dei grassi e favoriscono l’eliminazione dei grassi di cui il corpo non ha bisogno.

Come si usano i semi di lino

Basta ridurre i semi di lino in un trito  e aggiungere questo ingrediente segreto a insalate e altre pietanze oppure discioglierli in acqua o succhi e assumerlo a digiuno. Insomma si può utilizzare anche un semplice bicchiere di acqua di semi di lino per dimagrire.

Non è strano trovare i semi di lino come sostituto dell’uovo in molte preparazioni giacché un cucchiaio di semi di lino e tre di acqua per ogni uovo restituiscono le proprietà nutritive delle uova e consentono di ridurre i tempi di cottura degli alimenti.

Tutto quello che bisogna fare è inserire qualche cucchiaio di semi di lino in ricette per dimagrire  all’interno di una dieta equilibrata a base di fibre, proteine, frutta e verdura.

Non ci resta che scoprire come si usa i semi di lino per dimagrire in modo corretto:

  • Succo di arancia e due cucchiai di semi di lino al mattino
  • Tazza di macedonia con un paio di cucchiai di semi di lino
  • Frullato a base di latte di avena, una mela, un pizzico di cannella e due cucchiai di semi di lino
  • Pane integrale con pezzetti di avocado, una fetta di tacchino cotta alla piastra e un cucchiaio di semi di lino
  • Insalata di spinaci, ananas, pollo, noci, succo di limone e due cucchiai di semi di lino macinati

Quanti semi di lino al giorno?

Le proprietà dimagranti dei semi di lino rischiano di spingere verso l’eccesso allo scopo di ottenere risultati veloci.

Quanti semi di lino al giorno mangiare? In linea di massima è meglio non superare i due cucchiaini al giorno (rigorosamente macinati per favorire l’assimilazione da parte dell’organismo).

È vero che i semi di lino macinati sono tossici?

L’assunzione di semi di lino può avere controindicazioni più o meno lievi in caso di sovradosaggio.

I semi di lino macinati sono tossici soltanto se vengono assunti in quantità eccessivi. Perché? La presenza di glicosidi cianogenici può dare vita all’acido cianidrico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 25 Media: 3.9]

Myriam

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.
Tutti i post di Myriam