Home Dimagrire Dieta isometrica di Dan Duchaine: cos’è, come funziona, pro e contro

Dieta isometrica di Dan Duchaine: cos’è, come funziona, pro e contro

La dieta isometrica è un regime alimentare dietetico creato da Dan Duchaine, il culturista degli anni ’90 conosciuto come il fondatore dell’uso di steroidi anabolizzanti per l’aumento della massa muscolare. Scopriamola meglio!

Dieta isometrica- foto ptonline.it

Il regime dietetico appare molto simile alla dieta a zona di Berry Sears nella misura in cui richiede la ripartizione dei macronutrienti, ma diversamente dalla dieta a zona non è necessario rispettare tali percentuali in ogni singolo pasto.

Come funziona la dieta isometrica

La somiglianza tra la dieta isometrica e la dieta di Berry Sears ha spinto a credere che la dieta a zona fosse un’evoluzione della dieta di Duchaine.

Fondamentalmente la dieta isometrica si basa su quattro principi fondamentali:

  1. Ripartizione dei macronutrienti – La ripartizione dovrebbe essere di 1:1:1 tra carboidrati, proteine e grassi, ovvero un 33% – 33% – 33%.
  2. Assunzione delle proteine – L’obiettivo è quello di ottenere uno spettro amminoacidico completo attraverso fonti proteiche diversificare (uova, latticini, carne, pesce e così via).
  3. Limitare i grassi saturi – La dieta richiede una riduzione di grassi saturi a favore dei grassi a catena media che vengono digeriti e assorbiti con facilità e non causano i problemi dei grassi saturi.
  4. Attenzione ai carboidrati ad alto indice glicemico – I principi dietetici di Duchaine prevedono la riduzione dei cibi ad alto indice glicemico.

Vantaggi e svantaggi della dieta isometrica

La dieta isometrica fornisce dei principi di massima interessanti che sono stati poi declinati da Sears e da altri fautori delle diete basate sull’indice glicemico e su una riduzione dei carboidrati (metodo Montignac, dieta South Beach e così via).

Il regime dietetico di Duchaine fornisce troppa importanza all’indice glicemico proprio come la dieta a zona. L’indice glicemico risulta un aspetto sopravvalutato che porta alla rinuncia di cibi che in realtà possono essere consumati da soggetti sani e in forma e alla riduzione radicale dei carboidrati.

Di fatto la dieta isometrica prevede una ripartizione dei macronutrienti che può essere indicata per perdere peso, ma è inadeguata per chi desidera mantenere il peso forma e chi pratica un’attività fisica intensa (troppi pochi carboidrati e troppe proteine).

Dieta isometrica Dan Duchaine: menu

La dieta ideata da Dan Duchaine può essere compresa meglio analizzando lo schema base di un menu tipo:

  • Colazione – 70 grammi fiocchi d’avena e 25 grammi proteine.
  • Spuntino – 10 grammi proteine.
  • Pranzo – 400 grammi primo piatto, pane, grassi Omega 3 e dell’insalata.
  • Merenda – 30 grammi di fiocchi d’avena e 20 grammi proteine.
  • Cena – 200 grammi di pomodori, verdure condite con olio di semi di lino e 50 grammi merluzzo e pesce in generale.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.