Home Dimagrire Il sovrappeso dopo i 30 anni

Il sovrappeso dopo i 30 anni

E’ un problema che riguarda tutte le donne: superati i 30 anni, il peso corporeo inizia ad aumentare anche se l’alimentazione è quella di una volta.

Responsabile è la concentrazione ormonale che, superati i 30 anni, aumenta costantemente. Queste variazioni favoriscono gonfiori addominali e l’accumulo di adipe in punti critici come braccia, addome e fianchi.

Oggi, gli studi hanno individuato due sostanze naturali che aiutano a dimagrire anche dopo i trent’anni: si tratta della florizina, una molecola estratta dalla buccia della mele, e degli isoflavonoidi della soia che compensa gli effetti in una situazione ormonale non equilibrata.

Si tratta di un’accoppiata vincente, che in un paio di settimana ti permetterà di avere un fisico più asciutto in quanto, gli isoflavonoidi sono la tipologia di fitoestrogeni più simile agli ormoni femminili e, quindi, una soluzione ottimale per compensare gli effetti di sbalzi ormonali responsabili dell’aumento di peso. La florizina, invece, predispone l’intestino all’assorbimento degli isoflavoniodi, potenziando la loro azione dimagrante.

La loro assunzione e azione è efficace solo se effettuata all’interno di un quadro alimentare dimagrante concordato con un dietologo o un nutrizionista.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]