La vitalità aiuta a dimagrire

Hai un chiodo fisso: il cibo! Non vedi l’ora di uscire con gli amici per gustare quel piatto che tanto ami o la tua pizza preferita!

E’ un desiderio comune a molte persone, soprattutto a quelle che vorrebbero eliminare qualche chilo: questo desiderio di cibo è indice di vitalità.

Chi adora il cibo è pieno di grinta e vitalità, ma fatica a seguire una dieta. E’ come se incosciamente pensasse: “Perchè devo rinunciare a mangiare, limitandomi in ciò che mi appaga?“. Questo timore fa fallire qualunque dieta.

Cosa fare allora? Rinunciare a dimagrire per sempre? Assolutamente no. Perdere peso non significa smettere di desiderare.

In realtà, nella voglia di mangiare si nascondono desideri più profondi. Ricorda che, le abitudini frenano il metabolismo; fare due o tre cose che ti piacciono durante la giornata aiuta a sentirsi appagati, senza sfogare la propria vitalità nel cibo.

Si ingrassa perchè si hanno solo obblighi da portare a compimento, perchè si è sommersi dalla routine e dai doveri quotidiani.

Spesso si pensa che chi non riesce a seguire una dieta ha poca forza di volontà. Non è così. Chi ingrassa ha tanta forza di volontà, solo che viene utilizzata per assolvere i doveri quotidiani, riversando il proprio desiderio nel cibo.

Il segreto per dimagrire? Fermarsi. Pensare più a se stessi e ritagliarsi uno spazio al giorno per appagare i desideri più profondi.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 5]