Per il pranzo della domenica scegli i cannelloni light

Cannelloni-e-pomodoro_600x398

I cannelloni sono un tipico piatto della domenica, che ci riporta, molto spesso alla nostra infanzia. Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non è andato a pranzo la domenica dalla nonna leccandosi i baffi con la lasagna e i cannelloni. Purtroppo però molto spesso i cannelloni sono considerati un piatto ricco di grassi e perciò sconsigliato nella dieta e a chi vuole perdere peso. Come sempre però (guardante il caso dei trotelloni) non esistono cibi che sono proibiti nelle diete, ma solo piatti più o meno ricchi di calorie. Per mangiare i cannelloni e non rinunciare a questa ricetta vi basterà tagliare le calorie, vi insegnamo come farlo utilizzando i porri e il baccalà.

Un piatto unico dietetico e anche buono per la tua salute, poichè i due ingradienti principali tonificano lo stomaco e aiutano le articolazioni. Per rendere i cannelloni light basta invece togliere il burro e la besciamella, ma anche  l’ipercalorico ripieno in ragù di carne. In questo modo otterrete dei cannelloni light che nutrono senza appesantire e apportano una quantità ottima di vitamine e minerali preziosi per affrontare primi freddi e l’umidità autunnale.

Ricetta dei cannelloni light

Ingredienti (per 2 persone):

  • 80 gr di pasta per ravioli
  • 80 gr di baccalà
  • 50 gr di patate rosse
  • 50 gr di spinaci
  • 20 gr di mollica di pane
  • 5 gr di pistacchi
  • una carota
  • un po’ di fagiolini
  • 0,5 dl di prosecco
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 dl di latte di mandorla
  • sale e pepe nero

Preparazione:

In una padella antiaderente scalda un po’ di olio extravergine d’oliva e il porro tagliato piccolo, quando il porro si sarà ben dorato aggiungi le patate tagliate a cubetti e la carota lessata e schiacciata. Fai rosolare il tutto per pochi minuti, poi metti anche il baccalà e bagna il tutto con il prosecco.

Fai cuocere il tutto facendo evaporare bene il prosecco, poi aggiungi il latte di mandorla e continua ancora per un po’ la cottura sino a far evaporare tutti i liquidi. Quando il condimento sarà pronto frullalo. Poi stendi la pasta da ravioli formando dei rettangoli, falla lessare qualche minuto, scolala e falla asciugare in un panno.

Usando il ripieno di baccalà forma quattro cannelloni e infornali per qualche minuto. Nel frattempo in una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva fai saltare bene gli spinaci, aggiungi poi i pistacchi, un po’ di sale e pep, unisci infine la mollica di pane, frulla il tutto e passa al setaccio. Infine pulisci i fagiolini, falli lessare e condiscili con olio d’oliva, sale e pepe. Fagiolini e spinaci saranno un ottimo contorno!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 4]