La ricetta light del casatiello napoletano

index

Il casatiello è una ricetta di Pasqua originaria di Napoli. Un piatto che non può assolutamente mancare nella tavola delle feste, gustoso, soffice e che si scioglie in bocca. Preparato con ingredienti semplici ma gustosissimi, come i salumi, i formaggi e soprattutto le uova, che sono il simbolo della Pasqua. La ricetta originale prevede l’uso dello strutto, che ovviamente conferisce un sapore più cremoso, ma che aumenta di molto pure le calorie.

Se anche tu non vuoi rinunciare a questo gustoso piatto unico e vuoi goderti il pranzo e le feste di Pasqua senza pensare ossessivamente alla linea, ti consigliamo di provare la ricetta light del casatiello napoletano. Per prepararlo basta usare la farina integrale, più leggera e ricca di fibre, che garantiscono il transito intestinale, i formaggi light ed i salumi più magri, come la bresaola ed il prosciutto crudo sgrassato.

Ma ciò che taglia maggiormente le calorie è la sostituzione dello strutto con l’olio. In tal modo l’impasto sarà sempre soffice e gustoso, ma con molte meno calorie. Provare per credere!

La ricetta light del casatiello napoletano

Ingredienti

  • 400 gr di farina integrale
  • 2 uova
  • lievito di birra (un cubetto)
  • 100 ml di olio
  • 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 60 gr di pecorino grattugiato
  • 200 gr di salumi (vi consigliamo il prosciutto crudo sgrassato, meglio quelo di montagna che è più saporito, oppure la fesa di
  • tacchino o la bresaola. Tutti salumi light)
  • 100 gr di formaggio dolce a cubetti
  • 3 uova per la guarnizione

Preparazione:

 

Mescola insieme in una ciotola la farina con le e due uova intere e pure l’olio. In un bicchiere fai sciogliere il lievito di birra dentro l’acqua tiepida aggiungendo un pizzico di sale. Inizia a lavorare per bene l’impasto e quando sarà abbastanza compatto aggiungi anche il formaggio grattugiato e il pecorino.

Lavora tutto per bene con le mani fino ad ottenere un bel composto omogeneo. Crea un bel panetto, poi mettilo in una ciotola e fallo riposare per almeno due ore coperto da degli stracci in un luogo asciutto.

 

Quando l’impasto avrà raggiunto il doppio del suo volume metti circa un cucchiaio di farina sul pianale dove lavorerai la pasta. Stendi per bene l’impasto con un mattarello poi mettici sopra il formaggio e i salumi tagliati a tocchetti in modo grossolano.

 

Ungi la tortiera e mettici dentro il casatiello, poi fai cuocere in forno per circa un’ora a  180 gradi.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 26 Media: 4.4]