Home Ricette Light Burger di pollo e spinaci

Burger di pollo e spinaci

I burger di pollo e spinaci si presentano come preparazioni light che sfuggono all’apporto calorico dei preparati che si trovano nel supermercato e approdano a un nuovo concetto di gusto.

Burger di pollo e spinaci- foto mangiapositivo.com

Questa ricetta light è una via di mezzo tra il classico hamburger e la spinacina, due prodotti golosi che possono essere preparati in casa con ottimi risultati in termini di equilibrio e bontà.

Non resta che scoprire come preparare i burger di pollo e spinaci!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g macinato di pollo
  • 2 uova
  • 180 g spinaci
  • 50 g formaggio grattugiato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pangrattato q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta burger di pollo e spinaci

Andare al supermercato e mettere nel carrello un hamburger o una confezione di spinacine significa portare in tavola grassi e conservanti aggiunti. Perché non miscelare i due prodotti con una ricetta light golosa? Ecco come preparare i burger di pollo e spinaci:

  • Lessare gli spinaci con poca acqua e un pizzico di sale, sgocciolarli e strizzarli in modo da eliminare l’acqua
  • Saltare gli spinaci in padella con un filo di olio extravergine di oliva, lasciare raffreddare appena e tritarli al coltello
  • Mescolare il macinato di pollo, le uova e gli spinaci tritati e aggiungere un pizzico di sale, il formaggio grattugiato e una spolverata di pepe
  • Unire un po’ di pangrattato e miscelare l’impasto
  • Scaldare un filo di olio EVO in una padella antiaderente, disporre un coppa pasta su un piano, versare dento l’impasto e compattarlo prima di estrarre lo stampo
  • Cuocere i burger per qualche minuto finché non sembreranno dorati in superficie
  • Impiattare e servire i burger di pollo e spinaci, magari accompagnandoli con un’insalata o spinaci lessi
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.