Branzino al forno con erbe aromatiche

Il branzino al forno è un secondo piatto sano, equilibrato e light che non richiede una grande preparazione, ma stupisce con il suo sapore eccezionale.

Che sia un filetto di branzino al forno o un branzino intero, infatti, questa ricetta unisce sapori genuini e rustici che non alterano il gusto della carne di questo pesce mediterraneo.

Come si capisce se il branzino è cotto? È facile capire quando il filetto raggiunge la sua cottura ideale mentre non è così semplice quando si tratta del branzino intero. In questo caso è bene controllare il colore delle branchie (che devono essere marroni) e l’aspetto della carne sotto il ventre (che deve essere opaca).

Chi si chiede come servire il branzino può provare le versioni branzino al forno con patate o filetto di branzino al forno con patate, branzino al forno con pomodorini, branzino al forno con patate e pomodorini, branzino al forno gratinato, branzino alla siciliana o altri ancora.

Come pulire il branzino al forno? Prima di tutto è necessario eliminare la testa e la coda e iniziare a sollevare la pelle. Dopodiché occorre incidere la lisca centrale del pesce con un cucchiaio e separare il primo filetto rimuovendo le spine e dopo il secondo filetto. A questo punto bisogna eliminare la lisca, dividere i filetti e rimuovere le spine e la pelle.

Non ci resta che scoprire come preparare il branzino al forno semplice della nostra ricetta e assaporare un secondo diverso a dieta.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 branzini
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 rametti di timo
  • 2 rametti di maggiorana
  • 6 foglie di menta
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 limone
  • 100 ml di vino bianco
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta branzino al forno

Abbiamo deciso di proporre la ricetta del filetto di branzino al forno light con erbe aromatiche. Ecco come procedere:

  • Sciacquare i branzini sotto acqua corrente ed eliminare le squame strofinando la superficie
  • Tagliare le parti laterali con un coltello e aprire il pesce dal ventre usando le forbici
  • Rimuovere le interiora e le branchie e sciacquare il pesce sotto acqua corrente
  • Mettere il pesce su un piano, eliminare la testa e incidere la pinna dorsale in modo da rimuovere la lisca centrale e ricavare i filetti
  • Sciacquare i filetti sotto acqua corrente e tamponarli un po’ di carta da cucina assorbente
  • Recuperare il succo di limone e versarlo in una ciotola insieme a qualche scorzetta di limone, il vino bianco, un po’ di olio EVO  e un pizzico di sale
  • Lavorare gli ingredienti con una forchetta in modo da ottenere una specie di emulsione
  • Pulire, lavare e asciugare le erbe aromatiche (rosmarino, timo, maggiorana, menta e prezzemolo) e tritarle finemente prima di aggiungerle all’emulsione e mescolare
  • Disporre i filetti di pesce in una teglia, insaporirli con l’emulsione e lasciarli riposare per 10-15 minuti
  • Girare i filetti e farli insaporire per altri 10 minuti
  • Infornare il pesce in forno preriscaldato a 200 gradi per 15-20 minuti
  • Spegnere il forno e fare riposare i filetti di pesce
  • Impiattare  e servire i filetti di branzino al forno con il sughetto di cottura
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.
Tutti i post di Myriam