Dieta disintossicante dopo Natale

dimagrire-600x426

Per dimagrire dopo le feste e ritrovare la forma vi consigliamo di provare una dieta disintossicante. Fra quelle migliori c’è quella del limone, la migliore per depurare il fisico dalle scorie in eccesso che si accumulano con gli stravizi alimentari dovuti al Natale e alle feste. Si tratta ovviamente di una dieta altamente ipocalorica che può essere usata come dieta detox tra un pranzo e una cena delle feste.

Il limone possiede infatti delle notissime proprietà disintossicanti e può aiutare a migliorare la salute e soprattutto a farti sentire immediatamente più leggera e sgonfia. In vista dei pranzi e delle cene natalizie prova a testare questa dieta detox che può aiutarti a ritrovare la forma e ad eliminare i rotolini di troppo.

La dieta disintossicante da fare dopo Natale

Per provare la dieta disintossicante da fare dopo Natale per prima cosa dovete mescolare ogni mattina 12 cucchiai da tavola di sciroppo d’acero insiemecon 12 cucchiai di succo di limone. Unite a questo composto anche un pizzico di peperoncino piccante, oppure di pepe di cajenna o anche di zenzero in polvere. Diluite il composto con un litro e mezzo d’acqua tiepida.

Ti proponiamo dunque un pasto da fare dopo una lunga abbuffata. Potresti consumare un passato di verdura, 1 yogurt al naturale ed un’ottima tisana depurativa da bere prima di andare a dormire. Se soffri di stitichezza, sostituisci lo yogurt con qualche prugna secca che deve essere ammorbidita in acqua tiepida.

Nei tre giorni successivi bevi questa pozione al limone ogni volta che senti lo stimolo della fame consumando anche acqua minerale e tisane non zuccherate ( alla camomilla, al tiglio e alla verbena).

Il quarto giorno a colazione mangia un passato di verdura, mentre a pranzo consuma ortaggi e verdura a volontà condendole con poco olio d’oliva. A cena invece mangia solo della frutta.

Durante il quinto giorno invece devi seguire lo stesso menù giornaliero del quarto giorno, con l’aggiunta di cereali integrali ai pasti ( come riso, grano saraceno, orzo oppure polenta).

Nel sesto giorno dovrai invece completare i pasti con del pesce, i frutti di mare e dei prodotti a base di soia. Il settimo giorno infine riprendi l’alimentazione normale, iniziando con carne, uova e latticini.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 5]