Dimagrire dopo Pasqua: la dieta 5/2 del digiuno intermittente

Durante le feste di Pasqua hai messo su qualche chilo fra pastiere, pasta al forno, colombe e cioccolato? Niente paura, per dimagrire poi provare la dieta del digiuno intermittante. Si tratta di una dieta rivoluzionaria durante la quale si mangia normalmente per cinque giorni, mentre per altri due si segue un regime alimentare di semi digiuno con pochissime calorie.

imagesNon si tratta di un vero e proprio digiuno, ma di un taglio netto alle calorie e ai grassi per poter riattivare al massimo il metabolismo. Dopo aver seguito questo regime invece nei giorni liberi invece si può mangiare tutto ciò che si vuole andando a cena, facendo aperitivi con gli amici e mangiare panini o tramezzini al bar.

Un modo dunque per mangiare ciò che desiderate e fare qualche piccolo sacrificio dimagrendo e perdendo i chili in eccesso.

Nei giorni di semidigiuno dovrai introdurre nel tuo corpo solo 500 calorie (600 per gli uomini) con tre mini pasti fra colazione, pranzo e cena. Ecco qualche esempio per poter seguire questa dieta.

I menù della dieta del semi digiuno

Primo menù

Colazione
Uno yogurt magro (circa 50 calorie) con 50 g di fragole (30 calorie), accompagnato da una tazza di tè senza zucchero con un filo di latte (circa 20 calorie). Per un totale di  100 calorie.
In alternativa una fetta di pane integrale tostato con sopra 1 cucchiaino di marmellata (100 calorie). Per un totale di 100 calorie

Pranzo
250 g di broccolo lesso con 2 cucchiaini d’olio extravergine d’oliva. Per un totale di 150 calorie.
In alternativa un’insalata mista con 40 gr di lattuga, 30 gr di carote, 15 gt di sedano, 15 gr di cetrioli, condita con circa 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale, pepe e succo di limone. Per un totale di 150 calorie.

Cena
200 gr di platessa in padella (140 calorie), 60 g di insalata invidia con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e limone (circa 110 calorie).Per un totale di 250 calorie.
In alternativa: 2 uova sode (pari a 160 calorie) con 200 g di zucchine in padella con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, sale e limone (circa 90 calorie). Per un totale di 250 calorie.

Durante l’arco della giornata ricordatevi sempre di bere moltissima acqua, circa due litri al giorno da integrare anche con tisane, infusi e thè rigorosamente senza zucchero. Ogni volta che sentite i morsi della fame bevete un bicchiere d’acqua. Altro accorgimento importante per depurarsi e dimagrire più in fretta è consumare più calorie è quello di bere, al risveglio e prima della colazione un bicchiere di acqua tiepida con un goccio di limone spremuto dentro.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 5]