Depurarsi dopo le vacanze: i consigli

Manca poco alla fine delle vacanze (e dell’estate), e quindi anche il tornare alla vita quotidiana di prima. Ovviamente parte del relax goduto durante le vacanze sarà attribuibile anche alla dieta che in molti non avranno seguito. Ossia carta bianca su tutti i generi di alimenti e vari strappi alle regole di vita. Per esempio dormire poco, mangiare tanto, tutto e magari bere molti alcolici. Tanto la frase che libera da ogni peccato un viaggiatore è sempre la solita, “sono in vacanza, adesso o mai più”.

É chiaro che finiti questi giorni di gloria, occore un rimedio per tamponare le azioni compiute. Ed ecco che depurarsi dopo le vacanze diventa obbligo per molti.

Per cominciare a depurare l’organismo esistono molti rimedi, quest’oggi ne elencheremo 5 dalle stabili radici. Dunque scopriamo quali sono:

  1. Assimilare molti liquidi

  2. Prediligere verdura e frutta

  3. Consumare tisane

  4. Mangiare molta pasta

  5. Non eccedere con la carne, specialmente quella rossa

Perchè dovrebbero essere seguite queste regole? Le motivazioni sono riportate proprio qui sotto:

  1. L’organismo deve constantemente essere idratato. I liquidi sono molto importanti per non dare modo ai sintomi della disidratazione di fare comparsa. Inoltre anche alcune parti del corpo necessitano di liquidi in continuazione. Per esempio l’apparato urinario rientra tra questi.

  2. Frutta e verdura non solo sono una fonte ricca di acqua, offrono anche minerali e vitamine all’organismo. Le quali migliorano la salute di un individuo e ne depurano il corpo. Inoltre questi alimenti sono ricchi di fibre altre sostanze che aiutano l’organismo a depurarsi. Nonchè a facilitare il transito delle feci.

  3. Le tisane ormai sono famose proprio per i loro effetti benefici sull’organismo. A seconda del tipo di infuso scelto la persona potrà depurarsi, idratarsi, combattere la ritenzione idrica, ed altri effetti positivi per la salute fisica ma anche mentale.

  4. La pasta possiede molte sostanze buone per la salute di un individuo. Carboidrati, proteine, grassi e calorie, saranno assimilate dall’organismo semplicemente mangiando un bel piatto di pasta. Ovviamente la scelta è molto vasta per quanto riguarda questo genere di alimenti.

  5. La carne deve essere parte del proprio regime alimentare, ma eccedere non è sinonimo di salute. Il pesce è tra le prime carni che andrebbero assimilate ma non tutti i giorni. Mentre la carne bianca come il pesce dovrebbe essere consumata poche volte durante la settimana. In fine la carne rossa la più dannosa per l’organismo. Quest’ultima meno viene consumata è meglio è per il proprio stato di salute.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL