Caffè: Buono e salvavita!

Si discute da tempo dei benefici del caffè, bevanda amata in tutto il mondo.Per molti infatti bere il caffè risulta indispensabile per affrontare una giornata, per altri prendere il caffè dopo i pasti risulta un rito, al quale difficilmente si riesce a dire di no. Il caffè quindi è molto più di una bevanda.

Alimentazione: il caffè dopo un pasto pesante aumenta gli zuccheri

Ultima Scoperta

Sul caffè e suoi benefici, studiosi americani hanno dedicato parte del loro tempo, giungendo ad una conclusione davvero interessante, che cambia il modo di approcciarsi a tale bevanda. Ricercatori del National Cancer Institute (NCI), coordinati dal dottor Neal Freedman, la cui ricerca è stata poi pubblicata su “New England Journal of Medicine“, hanno esaminato 40.000 persone, di età compresa tra i 50 e i 70 anni, maschi e femmine, consumatori abituali di caffè normale o decaffeinato.I ricercatori, analizzando lo stato di salute dei soggetti sottoposti alla ricerca e valutando le malattie più comuni, come diabete, malattie cardiovascolari,ictus, alla fine gli studiosi hanno concluso che, chi consumava almeno tre tazze al giorno di caffè, riduceva il rischio di morte del 10 %, rispetto a chi invece non li consuma.Il responsabile della ricerca, il dottore Freedman ha voluto sottolineare alcune cose sulla scoperta: “Il nostro è uno studio osservazionale. Ciò significa che abbiamo semplicemente chiesto alla gente quanto caffè beveva e li abbiamo seguiti. Ma bere caffè è solo una delle cose che fanno in tanti“.

Benefici del Caffè

E se i ricercatori americani vanno con i piedi di piombo e chiariscono che il loro è solo un’osservazione e che nulla è ancora definitivo, sui benefici del caffè, molti esperti in passato, hanno dedicato parte delle loro ricerche.Già in passato vi avevamo parlato di una scoperta fatta dai ricercatori dell’Università di  Scranton in Pennsylvania.In questo caso, gli esperti avevano dimostrato come la consumazione di estratti di chicchi di caffè verde, fosse un valido aiuto per la perdita di peso.

Sempre sui benefici del caffè, studi passati erano riusciti a dimostrare, l’incidenza positiva della bevanda su alcune malattie. Per esempio è stato dimostrato che il caffè, riduce il rischio di diabete, in quanto l’acido clorogenico, ingrediente presente nella bevanda, rallenta l’assorbimento di glucosio. Stesso effetto positivo anche su malattie cardiovascolari. Non si può dire la stessa cosa per i tumori, in quanto sul cancro, il caffè non ha alcun effetto preventivo, almeno secondo quanto scoperto fino ad oggi, anche se su questo punto, gli esperti hanno pareri contrastanti, ovvero si pensa che il consumo di caffè possa diminuire il rischio di contrarre alcuni tipi di tumore.

Rischi del Caffè

Dopo aver parlato dei benefici, ci soffermiamo un attimo anche sui rischi legati al consumo di caffè, intendendo un consumo esagerato, che come ogni cosa, rischia di creare effetto contrario. Il caffè contiene caffeina, sostanza che stimola il nostro sistema nervoso, ma che se non si è abituati, può portare ansia, nervosismo, insonnia o ancora aumento dei battiti cardiaci.Insomma a chi soffre di pressione alta, il caffè è sconsigliato, ma in altri casi, come già detto, ha effetti positivi sul nostro corpo.

Dimagrire con il caffè

Avevamo accennato al fatto che il caffè aiuta anche a dimagrire.Questa bevanda infatti contiene l’acido clorogenico,che blocca i radicali liberi presenti nel nostro corpo, riduce l’assorbimento degli zuccheri e accelera l’eliminazione dei grassi.Vi sono vari modi per preparare un caffè che aiuta a dimagrire.

  • Caffè elimina grassi. Un modo di preparare un caffè per dimagrire può essere quello che aiuta ad eliminare i grassi. Gli ingredienti da utilizzare sono:200 ml di acqua; 1 misurino di proteine di soia; 2 cucchiaini di caffè solubile.Anzitutto bisogna diluire le proteine di soia e il caffè solubile nell’acqua, poi mescolare con cura e bere subito.
  • Caffè anti fame.Ingredienti sono: un caffè moka freddo e uno caldo; una tazza  di latte di avena, 10 ml di sciroppo di acero. Fare un caffè espresso e aspettare che sia freddo, mescolare poi il caffè freddo con il latte e lo sciroppo d’acero.Versare il caffè caldo sopra e bere.
  • Caffè diuretico. Ingredienti: un caffè doppio; mezzo cucchiaino di cacao; 3 cl di succo di ananas;Mescola il succo d’ananas al caffè e aggiungi il cacao, metti in frigorigero a raffreddare, bevilo come spuntino a metà giornata o al mattino come colazione senza mangiare nulla.

Insomma il caffè non solo è buono ma è anche un salvavita, l’importante però è non esagerare, per non dar vita all’effetto contrario.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4]