Cellulite anche a vent’anni? Ecco perché

cellulite

La cellulite colpisce anche i ventenni? Colpa della eccessiva sedentarietà e, ovviamente, della cattiva alimentazione. Secondo Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano, socio AICPE bisogna affrontare il tema della cellulite fin da giovani. Infatti, nel suo lavoro, la dottoressa ha trovato sempre più casi di cellulite anche tra i giovanissimi, e così ha studiato un “pacchetto” per tornare in forma per l’estate. In cosa consiste?

Il rimedio per la cellulite giovanile

In un paio di mesi, mangiando meglio, facendo movimento e con un trattamento mirato a combattere il problema si può dire addio alla cellulite, e in tempo per la cosiddetta “prova costume”. La dottoressa Gilardino aggiunge che combattere la patologia da giovani è molto più semplice: la cellulite infatti inizia a comparire intorno ai 18-20 anni e, se non si fa qualcosa, non sparirà di certo. Anzi, con il tempo peggiora e diventa più profonda ed evidente.

Non bisogna far finta di nulla, dunque, nella speranza che tutto passi da sé. Spesso i piccoli accumuli di grasso non sono neanche correlati al peso: ci sono giovani, infatti, che sono normopeso ma che presentano la cellulite. Come mai? E’ tutto un problema di equilibrio tra massa grassa e massa magra. A causare il problema è innanzitutto l’assenza di una costante attività fisica, un’alimentazione non corretta e l’eccessiva sedentarietà.

Non esiste la bacchetta magica

Non ci sono però ricette miracolose da seguire. Secondo la Dottoressa, servono costanza e tanto impegno. L’attività fisica andrebbe praticata almeno un paio di volte alla settimana; bisogna poi fare semplicemente attenzione a cosa si mangia, senza esagerare. La medicina estetica, dal canto suo, può accorciare i tempi per la cancellazione dell’inestetismo, ma non è un vero e proprio rimedio al problema. Si può intervenire con diversi trattamenti drenanti per smaltire tutti i liquidi che ristagnano, ma è compito nostro far sì che la cellulite non si ripresenti a bussare alla nostra porta.

I trattamenti chirurgici per la cellulite

Sono particolarmente indicati, per combattere la cellulite, tutti i trattamenti che aiutano la vascolarizzazione. Ad esempio, la mesoterapia è particolarmente efficace con l’utilizzo di Alidya. Lo scopo è rimuovere quegli elementi tossici che causano infiammazioni e inestetismi, favorire l’ossigenazione, il ripristino del microcircolo e il miglioramento di tutte le zone colpite dalla cellulite. Per le più paurose, non abbiate timore: tutti i trattamenti sono praticamente indolori. Il numero di sedute richieste dipende dal caso. Anche i prezzi sono molto variabili, a seconda delle città e della gravità della situazione del paziente.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 29 Media: 2.9]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM