Gli scienziati avvertono: per dimagrire bisogna mangiare piano

Nutrirsi in modo attento e bilanciato non basta per dimagrire. Questo è quanto affermano i ricercatori dell’Università di Bristol, che si sono impegnati in un esperimento votato a dimostrare l’importanza della lenta masticazione ai fini della dieta. Da sempre siamo abituati a conoscere l’importanza del masticare con lentezza, che ci viene consigliata da medici e nutrizionisti, in quanto masticare aiuta ad attuare una prima digestione in bocca, quindi a facilitare l’operato del sistema digestivo una volta che il cibo lo raggiunge. Mangiare piano e masticare con lentezza aiuta anche a non creare bolle d’aria, oltre che a dimagrire, bolle che provocano gonfiori e che nei soggetti più sensibili può far insorgere bruciori di stomaco.

mangiare piano dimagrire

I ricercatori hanno quindi sottoposto ad un semplice test 40 partecipanti. Il gruppo è stato diviso in due e ad entrambi è stata servita una zuppa di pomodoro in due modalità diverse. Al primo gruppo la zuppa è stata somministrata molto velocemente, mentre al secondo con lentezza, porzione dopo porzione. Alla conclusione del pasto sono stati monitorati il senso di appagamento e di sazietà e lo stesso è stato fatto due ore dopo il pranzo. Il risultato è stato molto interessante, in quanto le persone che avevano mangiato la zuppa di pomodoro velocemente si sono dichiarate insoddisfatte e hanno asserito di avere fame, mentre quelle che hanno consumato il piatto con più lentezza hanno affermato di stare bene, di non avvertire fame e di sentirsi appagati. Curiosamente chi ha mangiato la zuppa lentamente ha dichiarato di avere ricevuto una quantità maggiore, anche se in realtà le porzioni di zuppa servita erano identiche.

Masticare con lentezza ‘inganna‘, infatti, il metabolismo permettendo di dimagrire, ovvero offre un senso di sazietà migliore e più lungo, mentre chi mangia velocemente ingloba aria, brucia immediatamente le calorie ‘buone’ e non si tiene riserve a lungo termine per il resto della giornata. Gli esperti consigliano, quindi, di prestare la massima attenzione a questo aspetto, in quanto esso potrebbe rivelarsi cruciale ai fini del dimagrimento. Se associata ad un’alimentazione buona e coerente, l’abitudine di masticare con lentezza aiuta infatti a non avvertire i morsi della fame dopo il pasto, quindi ad affrontare in modo psicologicamente migliore la dieta dimagrante.

Molte alimentazioni richiedono di masticare piano e di meditare sull’importanza del cibo per dimagrire, in primis quelle asiatiche e legate alle religioni orientali. Sotto questo punto di vista c’è tanto da imparare, perché le popolazioni occidentali sono sempre più portate a masticare velocemente, gonfiando la pancia e provocando una digestione difficile, nemica del benessere dell’organismo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM