Il tè verde che aiuta a dimagrire

Molte ricerche scientifiche si sono occupate di esaltare i benefici del tè verde ai fini del dimagrimento, in quanto si tratta di una bevanda davvero incredibile, ricca di sostanze difficili da incontrare in natura. In particolare, un recente studio si è occupato di analizzare la correlazione fra tè verde e amidi, scoprendo che le sostanze contenute nella bevanda riescono naturalmente a contrastare l’assimilazione degli amidi, e quindi aprire nuove strade verso un dimagrimento utile e naturale.

 Thé-verde2

In particolare, lo studio è stato pubblicato su Nature Scientific Reports e si basa sull’analisi effettuata su un campione di 24 soggetti. A loro è stato chiesto di seguire un digiuno forzato di ben 12 ore e quindi di consumare una tazza di cereali. Dopo alcune ore è stato dato loro un wafer, ma a metà dei partecipanti è stato chiesto di consumare un wafer normale, mentre all’altra metà un wafer addizionato con 4 grammi di estratto di tè verde, pari ad un’alta quantità di tè verde. I ricercatori hanno quindi testato il respiro dei partecipanti per trovare le tracce di amido e, nelle persone che avevano assunto il biscotto placebo, i livelli di amido sono stati trovati in dosi normali, mentre nelle persone che avevano mangiato il wafer addizionato con tè verde la presenza di amido era nulla o molto bassa.

La ricerca porta quindi alla conclusione che assumere tè verde si rivela molto utile ai fini del dimagrimento, in quanto esso può bloccare l’assimilazione degli amidi e quindi migliorare il regime della dieta in modo naturale e senza presentare complicazioni per il benessere e la salute delle persone.

Al contempo, il tè verde aiuta il dimagrimento anche sotto il punto di vista dell’antiossidazione, in quanto permette di perdere peso mantenendo forti le funzioni vitali e proteggendo la salute degli organi interni. Non solo, in quanto la funzione si espande anche ai capelli, alle unghie e ai tessuti, parti del corpo che solitamente si ‘impoveriscono‘ durante la dieta dimagrante. Grazie al tè verde e alle sue funzioni antiossidanti i tessuti hanno infatti la possibilità di essere protetti e quindi la dieta può rivelarsi migliore ai fini estetici. Il tè verde si rivela anche essere una bevanda altamente idratante, priva di caffeina e quindi non eccitante nelle sue versioni deteinate. Per questo motivo essa può essere consumata a cuor leggero anche dalle persone più sensibili o che non possono consumare alimenti o bevande eccitanti per problemi legati al cuore e alla circolazione sanguigna.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 5]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM