I 5 alimenti da scegliere per dimagrire le gambe

Le gambe non sono un punto facile da dimagrire, soprattutto se la costituzione generale le vede carnose nella zona dei fianchi e dei polpacci. Ci sono però alcuni alimenti che sono più indicati di altri per dimagrire le gambe e che possono essere preferiti nella dieta quotidiana verso la remise en forme. Vediamo quali sono i 5 cibi da preferire per dimagrire le gambe in tutta salute:

dieta gambe leggere

1- la verdura fresca: dai finocchi alla lattuga, la verdura fresca e ricca di acqua aiuta a sgonfiare le gambe perché facilita il drenaggio dei liquidi e delle linfe. È opportuno consumare almeno una porzione di verdura cruda al giorno, candita con olio di oliva di qualità e a piacere con del succo di limone. La verdura più utile è quella detox, come quella a foglia verde e i ravanelli, il finocchio e tutti i vegetali ad alto contenuto acquatico.

2- la verdura cotta: al pari della verdura cruda, la verdura cotta è un toccasana per le gambe, perché contiene tante fibre e nutre senza appesantire. Inserire una porzione di verdura cotta al vapore o con metodi salubri è quindi la scelta giusta per dimagrire le gambe in velocità.

3- la frutta drenante: dall’ananas al kiwi, la frutta che drena i liquidi chiede di essere inserita nella dieta quotidiana di chi desidera dimagrire le gambe. La ragione va ricercata nell’abilità di questa frutta di favorire il drenaggio e di sconfiggere la ritenzione idrica. La frutta migliora anche il tono della pelle, quindi si rivela perfetta in estate per migliorare il derma e per favorire l’abbronzatura delle gambe.

4- le erbe aromatiche. Il sale deve essere bandito da chi vuole dimagrire le gambe. Si tratta, infatti, di un alimento che favorisce la ritenzione e che induce i liquidi a stagnare nelle zone critiche come le cosce e anche le ginocchia. Il sale deve quindi essere sostituto da erbe aromatiche, da triti che associano erbe in polvere ed erbe fresche, per ricercare il gusto in cucina senza appesantire le ricette.

5- le spezie. In questo caso vale la stessa regola del sale, ovvero le spezie sono ottime sostitute, rendono i cibi più buoni e in alcuni casi favoriscono il drenaggio e la bellezza dei tessuti. E’ questo il caso del peperoncino e del pepe, ma anche della curcuma, spezie che favoriscono la digestione e che facilitano il drenaggio dei liquidi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 47 Media: 3.4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM